DigitalMente

“DigitalMente”, rubrica settimanale che ogni venerdì prova a fornire spunti e appunti su digitale e dintorni, per riflettere a tutto campo su innovazione e digitale. Oggi abbiamo scelto di parlare di fruizione online delle notizie.

Complessivamente, nel 2021, meno di due terzi degli italiani [64%] che utilizzano Internet leggono online le news. Otto punti percentuali sotto la media UE27 e al fondo tra i 37 Paesi Europei presi in esame da Eurostat.

L’interesse per le notizie online è di gran lunga inferiore per quanto riguarda i giovani. Sempre secondo Eurostat gli italiani di età compresa tra 16 e 29 anni che nel 2021 hanno fruito dell’informazione online sono poco più della metà del totale [56%]. Ben 13 punti percentuali al di sotto della media UE27 e penultimi su 37 nazioni davanti solamente alla Romania.

Stando al Reuters Institute Digital News Report 2022 complessivamente il 40% dei giovani evita le notizie. Appare chiaro che gli editori devono ripensare la propria offerta, che da tempo appare inadeguata, altrimenti, come già sta avvenendo, saranno soppiantati da media companies che forniscono il tipo di informazione che interesse e coinvolge la cosiddetta generazione Z.

[clicca per ingrandire]

Social
Latest posts by Pier Luca Santoro (see all)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.