L’Audience dei Quotidiani Online nei Primi 10 Mesi del 2021

Audiweb ha pubblicato i dati relativi alla total digital audience del mese di settembre. La total digital audience nel giorno medio a ottobre è stata pari a 36,5 milioni di utenti unici, corrispondenti al 62% della popolazione dai due anni in su. Sostanzialmente stabile rispetto ai 36,4 milioni di settembre.

La sottocategoria “Current Event & Global News”, che con le testate di news online raggiunge 37,2 milioni di utenti mensili, registra una live flessione rispetto ai 37,5 milioni di settembre [-0.8%]. Questo nonostante le elezioni la prima domenica di ottobre, e i relativi ballottaggi in alcune delle principali città, la “rivolta” dei portuali, la questione del DDL Zan, il vertice G20 a Roma, e molto altro ancora.

Se questo è lo scenario complessivo di riferimento, come d’abitudine siamo entrati nel dettaglio di tale dinamica analizzando il trend dell’audience delle principali fonti d’informazione online.

Nella battaglia per la leadership tra Corriere della Sera e Repubblica per l’ottavo mese consecutivo in quest’anno è il quotidiano diretto da Molinari ad avere la peggio. Il giornale fondato da Scalfari, per il quinto mese di fila, resta sotto i tre milioni di utenti unici nel giorno medio. Era dal dicembre 2019 che non succedeva. E la distanza tra i due principali player dell’informazione online nel nostro Paese cresce a favore del quotidiano di Via Solferino, visto che la Repubblica cala del 7.97% rispetto a settembre mentre il Corsera cala “solamente” del 3.31%. Circa la metà.

Su 21 testate prese in considerazione tre quarti [15] registrano una flessione, in molti casi significativa, della propria audience rispetto a settembre 2021. Nella lotta per la medaglia di bronzo tra Fanpage e Il Fatto Quotidiano è quest’ultimo tiene la terza posizione riconquistata ad agosto, anche se registra un calo del 1.46 rispetto al mese precedente. Boom di HuffPost Italia [+32.11%], e buona crescita anche de Il Post [+12.68%].

La nomina di Minzolini a Direttore de “Il Giornale” non porta bene al quotidiano che per il quarto mese di fila perde utenti, oltre a perdere vendite in edicola. Linkiesta continua ad essere l’ultima testata tra quelle prese in considerazione, e il quotidiano online diretto da Rocca perde il 7.44% degli utenti rispetto a settembre.

L’infografica sottostante fornisce il dettaglio del trend nei primi nove mesi dell’anno per ciascuna delle testate prese in esame. I dati sono “no TAL”, ovvero depurati da aggregazioni frutto di accordi commerciali, ad esclusione di quelli de “La Stampa” che includono quelli de “Il Secolo XIX”, che comunque pesa poco più del 5% sul totale dell’audience del quotidiano di Torino.

[clicca per ingrandire]

Social
Latest posts by Pier Luca Santoro (see all)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.