Italia – Spagna sui Social

Dopo aver sofferto, l’Italia batte la Spagna ai rigori e accede alla finale degli Europei. “Marca”, il principale quotidiano sportivo spagnolo, al riguardo titola «Con Onore», sottintendendo di aver perso, appunto, con onore, mentre l’altro quotidiano sportivo, “AS”, si affida all’italiano con un secco «Porca Miseria».  Trionfanti naturalmente i quotidiani sportivi italiani, con Il “Corriere dello Sport – Stadio” che in un eccesso di entusiasmo, diciamo, titola addirittura «Dio è Italiano».

Se questa è l’estrema sintesi del bilancio della serata, in attesa di conoscere anche i risultati dell’audience televisiva, che sin qui sono andati crescendo di partita in partita, abbiamo analizzato le conversazioni online [social + news online + blog e forum] relativamente a #ItaliaSpagna.

Poco meno di 300mila le citazioni della semifinale, da parte di quasi 20mila autori unici, i cui contenuti hanno coinvolto [like + reaztion + commenti e condivisioni] più di 1,5 milioni di persone. Picco massimo tra le 23.30 e le 23:45 con circa 35 citazioni in un solo quarto d’ora.

È interessante notare come, contrariamente al solito, vi sia una prevalenza di pubblico femminile nelle conversazioni online sulla partita, mentre la concetrazione su coloro tra 18 e 34 anni è anche il frutto della diversa intensità nell’utilizzo dei social da parte dei più giovani.

Volume di conversazioni che ha generato una portata potenziale [“opportunity to be seen”] di 3,5 miliardi di impression. Portata che stimiamo ragionevolmente essere effettivamente pari a 175 milioni di impression, di esposizioni a contenuti relativi alla partita, al lordo delle duplicazioni.

Di Roberto Mancini il post che ha generato maggior engagement, seguito da quello dell’account ufficiale della nazionale italiana. Al terzo posto per livello di coinvolgimento generato troviamo quello dell’ex Premier, Giuseppe Conte. L’infografica sottostante fornisce il dettaglio dei dati della nostra analisi.

[clicca per ingrandire]

Social
Latest posts by Pier Luca Santoro (see all)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.