DigitalMente

“DigitalMente”, rubrica settimanale che ogni Venerdì prova a fornire spunti e appunti su digitale e dintorni, per riflettere a tutto campo su innovazione e digitale. Oggi abbiamo scelto di parlare di customer relationship management.

Nell’aggiornamento dei dati relativi all’economia digitale e la società nella Unione Europea , con particolare attenzione all’uso di information e communication technologies da parte delle imprese, fornito da Eurostat in questi giorni, vi è anche una parte relativa ai livelli di adozione da parte delle imprese delle applicazioni CRM negli Stati membri della UE27.

La quota più elevata di imprese che utilizzano applicativi per il CRM è stata registrata in olanda [56%], Belgio [46%] e Germania [44%]. Per contro l’adozione del CRM è stata la più bassa in Croazia [19%], Bulgaria [17%], Lettonia [16%] e Ungheria [12%].

La media UE27 è esattamente di un  terzo delle imprese. Ancora una volta l’Italia si colloca al di sotto di tale media attestandosi al 28%. Ultima delle nazioni con le quali ci confrontiamo direttamente, con le quali siamo in competizione.

Come sappiamo, l’obiettivo del CRM è permettere alle aziende di restare in contatto con i propri clienti in modo continuativo, attraverso strategie di marketing orientate al miglioramento della relazione con il cliente. Che nel nostro Paese poco più di un quarto delle imprese sia attrezzata in tal senso fornisce la dimensione del problema.

[clicca per ingrandire]

Social

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.