DigitalMente

“DigitalMente”, rubrica settimanale che ogni Venerdì prova a fornire spunti e appunti su digitale e dintorni per riflettere a tutto campo su innovazione e digitale. Oggi abbiamo scelto di parlare di video su Facebook e engagement che questi generano.

Da un paio di anni circa i video sono il mantra, in generale e, se possibile, ancor più per quanto riguarda Facebook, anche se ora Zuck&Co parlano più di live video e di “show”. Ma qual è la lunghezza ideale di un video per creare maggior coinvolgimento? Meglio video brevi o lunghi?

A dare una risposta a queste domande che ogni marketer si è posto negli ultimi tempi arrivano ora i dati di Newswhip su quali siano stati i dieci top video per engagement nel 2017, 2018, e 2019.

Con tre anni di dati a disposizione emerge chiaramente come i video oltre il minuto e mezzo siano quelli che mediamente creano maggior engagement. Ne deriva dunque che tendenzialmente le persone sono più interessate al valore del contenuto, e che perciò se la gente lo reputa degno di essere visto, tendenzialmente, non importa quale sia lunghezza, per quanto tempo debbano guardarlo.

Come sempre la differenza sta nel creare valore rispetto agli interessi delle persone, e dunque coinvolgimento. Come si suol dire, sapevatelo!

Social

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.