Quanto Tempo Passano le Persone sui Social

Quando si parla delle diverse piattaforme social il principale riferimento resta il numero di utenti, l’audience potenziale che è possibile raggiungere attraverso ciascuna di queste.

Valori senza dubbio importanti per valutare la penetrazione ma che dicono poco sul livello di coinvolgimento ed il tipo di utilizzo da parte delle persone. Al contrario il tempo speso è sicuramente una unità di misura rilevante per misurare l’engagement nell’utilizzo dei social.

Ecco che allora arrivano i dati di SimilarWeb, aggiornati ad Ottobre di quest’anno, a dare una risposta al riguardo.

Tra le “Top50” al mondo la piattaforma social che ha la maggior durata di tempo medio di ciascuna visita è VK [in origine VKontakte,  InContatto],  la maggiore rete sociale in Russia e in tutta la CSI che è anche il sito web più visitato di tutta la Russia e sul quale le persone spendono oltre 17 minuti mediamente ogni volta che lo visitano.

Restando in Occidente, ancora una volta è Facebook a dominare con poco meno di 14 minuti di tempo medio per visita. Seguono Twitter e Tumblr con circa otto minuti e mezzo. Al fondo WhatsApp e Snapchat con poco più di due minuti.

Numeri che danno un’dea di quanto sia fugace, “sbrigativo” l’utilizzo del social che si definisce una camera company,  che, dopo i deludenti risultati dell’ultima trimestrale, pochi giorni fa ha annunciato un redesign, nel quale separa i social dai media, spiegato dal proprio CEO, e co-fondatore, in un’intervista  in cui afferma che Snapchat deve servire per comunicare “visivamente” con i propri amici, in modo personale e privato, non per accedere a qualsiasi contenuto disponibile online. Idea che ha lasciato perplesso più di qualcuno, incluso il sottoscritto, con Boomberg che al riguardo titola «Snapchat Seems Confused About Its Mission».

Se Zuckerberg fa di tutto per tenerci il più possibile all’interno del social più popoloso del pianeta, e pare riuscirci, anche, secondo questi dati, non vi è dubbio che il tempo passato per ciascuna visita dia la dimensione del coinvolgimento delle persone. Sotto questo profilo Twitter, che naturalmente viene già dato per “morto” da molti, ne esce decisamente meglio di quanto forse ci si potesse attendere.

L’infografica sottostante fornisce il dettaglio del tempo medio per visita relativamente alle principali piattaforme social in Occidente.

Social

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.