Il Digitale nel Mondo in 5 Chart

We Are Social, in partnership con Hootsuite, ha pubblicato l’aggiornamento delle statistiche pubblicate ad inizio anno relativamente a internet, social media, e mobile, comprensive del focus su Sud Europa, Italia inclusa.

Nel mondo digitale anche solamente 90 giorni non mancano certo i cambiamenti, le evoluzioni [vale anche come promemoria per quelle organizzazioni – le molte – che non  hanno modelli organizzativi e strategie di marketing “al passo con i tempi”] ed infatti i dati pubblicati offrono diversi spunti di riflessione.

Il totale di coloro che utilizzano Internet cresce dell’1% in questi ultimi tre mesi. Siamo dunque al sorpasso, attualmente più della metà della popolazione mondiale [51%] utilizza la Rete. Maggiore invece la crescita nell’utilizzo dei social che aumenta del 4%, mentre coloro che utilizzano i social da mobile crescono del 6%.

La Rete è sempre più utilizzata in mobilità o comunque da mobile, sostanzialmente da smarphone e phablet visto che, come sappiamo, le vendite di tablet sono da tempo “al palo”, ferme.

L’utilizzo di Internet da PC crolla di quasi un quinti rispetto al pari periodo dell’anno precedente mentre, per contro, la fruizione da mobile registra una crescita del 25%.

Dei 3.8 miliardi di persone che utilizzano Internet 2.9 miliardi [76.3%] sono attivi sui social. Di questi 2.7 miliardi lo usano da mobile [71%]

Vi è quasi totale corrispondenza tra social e Facebook che è sempre più totalizzante. A fine marzo infatti il social network più poloso del pianeta sfiora i 2 miliardi di utenti attivi nel mese. Se a questo aggiungiamo che vi sono 1,2 miliardi di persone che utilizzano WhatsApp, 1 miliardo che usa Facebook Messenger e 600 milioni che utilizzano Instagram si capisce quale sia ormai il potere di Menlo Park, e perchè debba quindi di riflesso essere arginato.

Entrando dunque nel dettaglio, Facebook ha aumentato la sua users base di 97 milioni di persone negli ultimi 90 giorni. Oltre un milione di utenti in più ogni giorno. La crescita viene prevalentemente dall’India – mentre USA ed Europa Occidentale sono “mercati maturi” al limite della saturazione – dove si sono iscritti 22 milioni di persone negli ultimi tre mesi e che si appresta a scavalcare gli Stati Uniti. È invece Bangkok  la città con il maggior numero di iscritti al mondo.

Dei circa due miliardi di persone attive nel mese su Facebook il 61% lo utilizza quotidianamente e l’89% lo fa da mobile. Gli iscritti sono prevalentemente di sesso maschile [56%].

Il numero di individui che usa il mobile sfiora il 5 miliardi persone [66% della popolazione mondiale]e il numero di connessioni da mobile sorpassa gli 8 miliardi.

Il sistema operativo più utilizzato è Android [71.6%] mentre iOs si attesta al 19.5%. Assolutamente marginali gli altri. “Spaventosa” la crescita nell’utilizzo dei dati.

Se si considera che buona parte di coloro che non sono connessi sono bambini che ben presto lo saranno, si capisce quanto siamo sempre più connessi. Come ha spiegato pochi giorni fa L’AD di Google Italia l’indice “digital potential” di McKinsey è per l’Italia al 10%, mentre negli USA si attesta al 18%.

È chiaro che siamo ancora ben lontani dal veder esplicato il vero potenziale del digitale e di Internet e, spero davvero, sia altrettanto chiaro che l’Italia deve dare maggiore priorità in tal senso accelerando rispetto a quanto fatto sin qui.

Social
Latest posts by Pier Luca Santoro (see all)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.