ChartaMente

Pubblicati i risultati del 13° rapporto del Pew Research Center “State of the News Media 2016”.

Il rapporto è focalizzato esclusivamente sugli Stati Uniti e non offre dunque una panoramica internazionale come invece il caso del Digital News Report 2016 pubblicato ieri. Ciò nondimeno contiene comunque informazioni d’interesse.

Emerge che tra tutti i media statunitensi il peggior andamento è proprio quello dei quotidiani che registrano il peggior trend dalla “grande recessione” del 2008-2009 ad oggi sia in termini di vendite che di raccolta pubblicitaria. Se avete fretta qui trovate i “5 takeaways” del report, anche se come sempre si consiglia la lettura integrale del rapporto del  Pew Research Center.

Proprio dalla sezione del report dedicata ai quotidiani abbiamo preso le abitudini di lettura. Come mostra il grafico sottostante il formato cartaceo, anche se ovviamente in calo rispetto alla precedente rilevazione, resta di gran lunga quello preferito per la lettura dei giornali con buona pace per quelli che “la carta è morta”. Amen.

Abitudini Lettura Giornali

Social

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.