Goodbye Fucking Genius

I social, ne scriviamo frequentemente, portano le notizie alle persone. Cosa che ovviamente vale anche per gli addetti ai lavori.

È così che ieri nel tardo pomeriggio ho ricevuto, via Messenger, la notizia della morte di Massimo Gentile, art director de il Secolo XIX e co-fondatore di DataMediaHub.

Massimo Gentile

Massimo, è stato responsabile artistico della Folha de São Paulo, quotidiano di maggiore diffusione del Brasile, e ha collaborato con Mario Garcia, “boutique” tra le più quotate nella grafica editoriale a livello mondiale.

Massimo, conosciuto come tanti altri attraverso la Rete, ha dato un grandissimo contributo alla nascita di DataMediaHub ed al suo sviluppo con le sue infografiche ed i suoi disegni e con  i suoi scritti “visionari” sul futuro di giornali e giornalismo.

Era una di quelle persone con le quali sin da subito capisci che c’è un’affinità che va oltre il lavoro ed infatti oltre che di ambito professionale il nostro rapporto nel tempo era diventato di vera amicizia. Quando parlavo di lui, che fosse presente o meno, amavo definirlo un “fucking genius”, non soltanto per l’incredibile capacità di far parlare i colori ma anche per l’ironia, per quel modo di dirti cose molte profonde con il sorriso sulle labbra.

Una risata ci defollowerà è solo uno dei tanti colpi del suo genio creativo. Sono casi nei quali è difficile trovare le parole, ma una cosa è certa mi mancherai Massimo, davvero tanto. Ti abbraccio forte ovunque tu sia.

RISATE-DATAMEDIA

Social

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.