Home Page delle mie Brame

Dopo l’analisi dell’andamento della readership online di ieri, abbiamo voluto verificare la rilevanza della home page, sia in termini di peso sul totale degli utenti unici che a livello di pagine viste, analizzandone la tendenza negli ultimi 18 mesi.

Anche in questo caso, di tutti i brand gestiti da Audiweb – 820 – ne abbiamo selezionati 50, di cui 15 pure players [Affaritaliani.it, Agora Vox, ANSA, Blitzquotidiano.it, Blogo.it, DagoSpia, Dailybest.it, Dailymotion, Fanpage, Huffington Post Italia, Il Post, LaSiciliaweb.it, Lettera43, Linkiesta.it, TGCOM24] e 35 che hanno la cor­ri­spon­dente ver­sione car­ta­cea [Corriere Adriatico, Corriere della Sera, Corriere dello Sport, Corriereromagna.it, Gazzetta del Sud, Giornale di Sicilia, Il Fatto Quotidiano, Il Foglio.it, Il Gazzettino, Il Giornale, Il Giornale di Vicenza, Il Mattino, Il Messaggero, Il Quotidiano della Basilicata, Il Quotidiano della Calabria, Il Secolo XIX, Il Sole 24 ORE, Il Tempo, L’Arena, l’Unità Online, La Gazzetta del Mezzogiorno, La Gazzetta dello Sport, La Repubblica, La Stampa.it, LaSicilia.it, Leggo, Libero Quotidiano, METRO, Milano Finanza, Nanopress, Nuovo Quotidiano di Puglia, Pagina99, Quotidiani Espresso, Quotidiano.net, TuttoSport].

Consideriamo due misure: gli utenti unici giornalieri e le pagine viste al giorno. In entrambi i casi si tratta di una media fatta sul mese di riferimento, da novembre 2012 ad aprile 2014. Sono considerati i dati associati al solo channel homepage, presente per 24 dei 50 brand presi in considerazione (16 cartacei e 8 all digital).

Abbiamo analizzato utenti unici e pagine viste, per le 24 testate prese in considerazione che hanno un channel “Homepage”, in valori assoluti. Abbiamo anche analizzato l’incidenza, solo per quanto riguarda il numero di utenti unici nel giorno medio, della home page sul totale. I gra­fici sot­to­stanti ripor­tano il totale gene­rale, attra­verso il menù a ten­dina è pos­si­bile visua­liz­zare ogni sin­gola testata dal novem­bre 2012 ad oggi.

Il database che stiamo creando costituisce le fondamenta del lavoro che andremo a svolgere quotidianamente una volta usciti dalla attuale “fase beta”, presumibilmente a settembre.

Utenti unici cartacei (vedi a tutto schermo)

 

Utenti unici all digital (vedi a tutto schermo)

 

Pagine viste cartacei (vedi a tutto schermo)

 

Pagine viste all digital (vedi a tutto schermo)

 

Consideriamo ora la quota di utenti unici giornalieri relativi al solo channel homepage, quando presente, sul totale degli utenti unici associati a tutti i channel [non il totale del brand, ma la somma dei singoli channel]. In entrambi i casi si tratta di una media fatta sul mese di riferimento, da novembre 2012 ad aprile 2014.

Come mostra il grafico sottostante la media generale del peso della home page sul totale degli utenti unici nel giorno medio si assesta intorno al 20%. Il trend è in calo, confermando come complessivamente search e social abbiano sempre più un ruolo prevalente e come le notizie siano sempre più unbranded. Tra i quotidiani che hanno una corrispondente versione cartacea spicca il Giornale di Sicilia abbondantemente sopra il 40% di quota.

Utenti unici cartacei – Quota (vedi a tutto schermo)

Ancora inferiore la quota per i pure players, per le testate “all digital”, che si assestano mediamente ad un quota del 10% del totale. Segno evidente che si tratta di utenti poco fidelizzati e che perlopiù le testate sono di seconda lettura rispetto ai mainstream.

Comment is free.

Utenti unici all digital – Quota (vedi a tutto schermo)

A margine si segnala che ieri Audiweb ha pubblicato un’anteprima dei dati della total digital audience che, finalmente, verrà resa pubblica dai dati di luglio in poi. Il comparto delle news, ad eccezione della posta elettronica, è quello dove il mobile ha la minor incidenza come già emergeva dai dati pubblicati in questo spazio un mese fa.

Dei 20 top brand del database Audiweb nel mese di marzo 3 sono testate giornalistiche: Repubblica.it, Corriere.it e Gazzetta.it. L’incidenza degli utenti unici nel giorno medio è rispettivamente del 22, 23 e 19%. La notizia è immobile.

Latest posts by Alessio Cimarelli (see all)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.