Immaginare [un Quotidiano] senza Immagini

All’inizio di questa settimana Poynter ha pubblicato i dati della American Society of News Editors sulla perdita di posti di lavoro tra i giornalisti statunitensi dal 2000 al 2012.

Colpisce che anche gli online producers, per i quali ci si aspetterebbe un’espansione, siano colpiti dalla crisi con una perdita occupazionale non trascurabile, ma il maggior calo percentuale [-43%] è per i redattori del settore fotografico e videografico dei giornali americani.

pew-asne-photogs

Il quotidiano francese «Libération», che della fotografia e della qualità delle immagini ha sempre fatto un proprio elemento distintivo, un punto di forza del giornale [basti vedere la prima pagina di Libération Week-end di questa settimana], provocatoriamente è uscito in edicola giovedì con un edizione completamente senza immagini.

Nell’editoriale di spiegazione della scelta si legge “Nel corso degli anni, la nostra passione per la fotografia in tutte le sue forme, non ha mai vacillato. Non per  abbellire, per scioccare o illustrare, ma perché la foto ha messo gli occhi su gli usi e i costumi del nostro mondo.”, proseguendo “tutti sanno della situazione disastrosa in cui i fotografi della stampa si ritrovano, specialmente  i reporter di guerra che hanno messo le loro vite a rischio per miseri guadagni”.

Al  posto delle immagini sono state inserite una serie di cornici vuote che creano uno spazio di silenzio piuttosto scomodo dell’ovvia mancanza di informazioni.

Un forte segno di interrogazione. Svuotamento di qualsiasi rappresentazione che offrendo solo parole evidenzia, in caso di dubbio, quanto il linguaggio delle immagini sia essenziale per la comprensione.

Sotto riportate alcune delle pagine del quotidiano rese disponibili dal «British Journal of Photography”. Comment is free.

liberation-02

liberation-04

Social
Latest posts by Pier Luca Santoro (see all)

2 thoughts on “Immaginare [un Quotidiano] senza Immagini

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.