Epitaffio dei Giornali

«Internet ha ucciso i giornali, epitaffio dei quotidiani: un infografica».  Apre così l’infografica realizzata da Techvibes che riassume le motivazioni dei sostenitori della morte prossima ventura dei giornali basando le proprie argomentazioni fondamentalmente sui dati della raccolta pubblicitaria dei quotidiani nella versione cartacea.

Internet non ha ucciso i giornali.

I giornali si sono lentamente suicidati adagiandosi sulla consuetudine, su ciò che sapevano fare, senza che vi sia stata innovazione di prodotto, ad esclusione dell’introduzione del colore, per oltre 300 anni.

Se, nonostante gli annunci mortuari, la carta non scomparirà, certamente è divenuta solo uno dei diversi supporti, format, a disposizione all’interno di un ben più vasto ecosistema dell’informazione.

Se i quotidiani tradizionali, pur senza cessare di esistere, diventeranno il nuovo vinile, oggetto di culto per appassionati, o meno, non dipende da Internet, nè dalla competizione, comunque esistente, degli altri mezzi, ma dalla capacità di ascoltare e dare delle risposte a quello che si è imparato dal cambiamento.

Social
Latest posts by Pier Luca Santoro (see all)

0 thoughts on “Epitaffio dei Giornali

  1. Tema complesso, queste aziende sono nate nel secolo scorso e ne conservano ancora tutta la logica industriale. Solo quelle nate di recente , come Il Fatto, hanno la flessibilità per non estinguersi. Vivono ancora la contrapposizione tre la cultura umanistica e quella tecnologica come un problema invece di sfruttarne le enormi potenzialità.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.