Guida Visuale ai Cambiamenti del Giornalismo

Nieman Lab, utilizzando wordle, ha realizzato la word cloud, la nuvola di parole, che maggiormente caratterizza il dibattito sul futuro del giornalismo.

Il lavoro svolto si articola su un arco temporale di tre anni, consentendo di visualizzare con immediatezza quella che è l’evoluzione dell’ultimo triennio.

Il modificarsi delle parole principali che emergono, spiccano, evidenziano il cambiamento di focus nel tempo.

Emerge come, fondamentalmente, l’attenzione si sia spostata progressivamente dall’area relativa al giornalismo ed al suo rapporto con il pubblico a quella inerente un particolare mezzo o supporto.

Se l’ipotesi di lavoro fosse confermata, si tratterebbe, a mio avviso, di un arretramento nella qualità del confronto su cui riflettere con attenzione.

2008

2009

2010


Social
Latest posts by Pier Luca Santoro (see all)

0 thoughts on “Guida Visuale ai Cambiamenti del Giornalismo

  1. E’ esattamente la considerazione che abbiamo fatto in redazione questa mattina. “Piegati” da anni di sviluppo prodotti a prescindere dal contenuto, la ricerca non ci ha stupito. Ora, però, ho la sensazione che il metodo sia diventato sistema e non più ad appannaggio di realtà online nate con scopi puramente commerciali (mi riferisco ai portali). E’ naturale che il declassamento della qualità dei contenuti porti con sé la perdita del valore commerciale dei contenuti. Perché pagare notizie più o meno uguali, pubblicate su tutti 10mila siti?

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.