Indice di Trasparenza

Tutti gli addetti ai lavori sanno come le interviste siano diventate la rappresentazione fattuale più evidente del servilismo al potente intervistato dal giornalista di turno. Le domande vengono concordate preventivamente e non esistono deroghe o concessioni, chi sgarra è, alternativamente, querelato o espulso di fatto dal circuito professionale di riferimento.

In considerazione sia di questo aspetto di degrado nella professione del giornalista, sia stimolato dall’indice creato recentemente da Ramon Lobo che ha sviluppato una metrica per stabilire quanto un quotidiano possa essere annoiante, ho ritenuto possa essere una “provocazione” complementare e, mi auguro, stimolante la creazione di un indice di trasparenza da utilizzarsi per la valutazione dei quotidiani generalisti nazionali.

Se su questo aspetto vi viene in mente una idea, un indicatore, migliore lo spazio dei commenti è a vostra disposizione ancora una volta.

Social
Latest posts by Pier Luca Santoro (see all)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.