Posted on 6 settembre 2010 by

Murati Vivi

Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Che il Times avesse perso una ampis­sima fetta di utenti in seguito al pas­sag­gio ai con­te­nuti a paga­mento della pro­pria edi­zione on line è noto.

Ora, oltre ad avere, dopo circa tre mesi, una ten­denza con­so­li­data che regi­stra un calo di visi­ta­tori del 42%, ven­gono rila­sciate le stime eco­no­mi­che dell’impatto di que­sta scelta.

In buona sostanza, risulta che pur rad­dop­piando le cifre attuali di sot­to­scri­zione all’edizione on line, il valore degli abbo­na­menti on line non supe­re­rebbe il 25% di quello che è il ritorno eco­no­mico dall’edizione cartacea.

Sono gli effetti col­la­te­rali di pro­fe­zie che dimen­ti­cano il signi­fi­cato di per­ce­zione del valore da parte dell’utente, nei quali molti edi­tori rischiano di restare intrap­po­lati, murati vivi.

Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page