Posted on 12 luglio 2012 by

Il Primo Quotidiano per Tablets Chiude

Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Share on Google+5Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Dopo l’annuncio dello spin off di News Cor­po­ra­tion , della sepa­ra­zione del ramo di azienda e la rea­liz­za­zione di due imprese distinte, enter­tain­ment e news, auto­nome e sepa­rate tra loro, Mur­doch aveva anti­ci­pato che l’area publi­shing dovrà por­tare alla pro­fit­ta­bi­lità di tutte le testate.

A 18 mesi di distanza dal lan­cio del «The Daily», testata per tablet che nelle inten­zioni avrebbe dovuto segnare l’inizio della rivo­lu­zione edi­to­riale, le evi­denze sono a dir poco delu­denti e appare dav­vero distante il break even point per rien­trare dell’inve­sti­mento ini­ziale di 30 milioni di dol­lari, ai quali si som­mano costi di eser­ci­zio ordi­na­rio di 500mila $ alla settimana.

Ecco che allora il primo quo­ti­diano per tablets viene messo “on watch”, sotto osser­va­zione, ed è già stata fis­sata una data — 6 novem­bre — per deci­derne le sorti.

Annun­ciato come il quo­ti­diano del futuro par­rebbe, ad oggi, appor­tare delu­sioni gior­na­liere, con­fer­mando come una visione a com­par­ti­menti sta­gni basata sul con­te­ni­tore invece che sul con­te­nuto, sul pro­fitto atteso invece che sulle attese dei frui­tori, non sia un per­corso premiante.

Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Share on Google+5Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page