humor

Google Print Ad
Pubblicato il 16 agosto 2012 by Pier Luca Santoro

I Parrucchieri Salveranno i Giornali?

Roma­ne­sko segnala che in Canada Goo­gle ha com­prato delle pagine publi­ci­ta­rie sui prin­ci­pali quo­ti­diani nazio­nali per pro­muo­vere Goo­gle AdWords.

Gli annunci, apparsi mar­tedì scorso, reci­tano: “Sai chi ha biso­gno di un taglio di capelli? Quelli che cer­cano un taglio di capelli. Forse è per que­sto che la pub­bli­cità su Goo­gle funziona”.

Impos­si­bile non notare la con­trad­di­zione nei ter­mini, come fa il gior­na­li­sta cana­dese Steve Ladu­ran­taye che giu­sta­mente si chiede se in realtà la cam­pa­gna del gigante di Moun­tain View dimo­stri esat­ta­mente al con­tra­rio il valore della pub­bli­cità sui giornali.

Qua­lun­que sia la rispo­sta sarà bene non farlo sapere ad Andrea Rif­fe­ser Monti, osses­sio­nato da tempo dall’idea di far pagare le “sale da let­tura’ nei bar”, potrebbe deci­dere di rilan­ciare chie­dendo lo stesso trat­ta­mento anche per i parrucchieri.

Pubblicato il 1 aprile 2012 by Pier Luca Santoro

Non Leggete Questo Articolo

Oggi gior­nata dedi­cata alle beffe, agli scherzi. Tra tutti par­ti­co­lar­mente segna­lato in Rete, anche dalle edi­zioni online dei gior­nali tra­di­zio­nali, quello rea­liz­zato da Goo­gle che ha lan­ciato un gustoso pesce d’aprile che ha le sem­bianze di una ver­sione molto par­ti­co­lare di Goo­gle Maps, arri­vato già oltre il milione e mezzo di visualizzazioni.

Il migliore di tutti, a mio avviso, per quanto riguarda il com­parto edi­to­riale, è quello pro­po­sto da «The Next Web» che si è inven­tato un nuovo sistema, una nuova moda­lità per risol­vere l’annoso pro­blema delle reve­nues in ambiente digitale.

Nell’articolo pub­bli­cato sta­mani infatti, si annun­ciava che a par­tire da domani l’accesso alla testata all digi­tal sarebbe stato a paga­mento, arric­chendo la noti­zia con tutti i par­ti­co­lari, dalle tariffe a un mec­ca­ni­smo anti­so­cial che avrebbe impe­dito di vedere l’articolo quando fosse stato con­di­viso più di 300 volte, pas­sando per altre opzioni tanto fan­ta­sti­che quanto fan­ta­siose. Dav­vero straordinario.

C’è solo da spe­rare che qual­cuno non lo prenda per buono e copi il modello. Visti tempi, non si sa mai.

Sul tema, vale let­tura la sele­zione effet­tuata da Poyn­ter degli 8 migliori pesci d’aprile fatti da quotidiani.

Pubblicato il 29 ottobre 2011 by Pier Luca Santoro

The Revolution Will Be Newspaperised?

The need of cate­go­ri­zing eve­ry­thing rai­ses even more, if pos­si­ble, when there are new emer­ging phe­no­me­non which lack of understanding.

After the Occupy Wall Street move­ment star­ted to publish it’s own prin­ted new­spa­per now also in the UK the Occupy Lon­don pro­te­sters have prin­ted their ver­sion too.

Con­si­sting of twelve A4 pages of com­ment, news and fea­tu­res along­side pho­tos, car­toons and event listings, writ­ten lar­gely by the camp’s occu­pants, there is an ini­tial run of 2000 copies of  the first issue of the new­spa­per,  avai­la­ble also as a PDF  or  on issuu.com.

The Tunisia’s revolt as been often descri­bed as the Twit­ter revo­lu­tion, shor­tly after the upri­sing in Egypt nee­ded the new defi­ni­tion of Face­book revo­lu­tion, appa­ren­tly the world­wide move­ment mainly against banks and finan­cial insti­tu­tions should brie­fly be the new­spa­pers revo­lu­tion and, of course, we will be rea­ding arti­cles asking if the revo­lu­tion will be “new­spa­pe­ri­sed” [I pro­mise not to use any more this term].

So funny, so real, so true?

Pubblicato il 24 settembre 2011 by Pier Luca Santoro

Parodie Quotidiane

Il car­toon rea­liz­zato da Tom Tomor­row rap­pre­senta, con la giu­sta dose di umo­ri­smo, un’ottima paro­dia rela­ti­va­mente alle pro­spet­tive dei quo­ti­diani così come oggi li cono­sciamo ed  all’incertezza rispetto a quali modelli di busi­ness siano rea­li­sti­ca­mente per­se­gui­bili per l’informazione.

Pubblicato il 14 luglio 2011 by Pier Luca Santoro

Strumenti di Governo

Il Governo si appre­sta al varo della cor­re­zione della mano­vra cor­ret­tiva, para­dosso solo appa­rente di quella che invece è esat­ta­mente la realtà dei fatti di que­sto caldo luglio del 2011.

«Il Gior­na­laio», in esclu­siva nazio­nale, pre­senta lo stru­mento uti­liz­zato per la revi­sione della finanziaria.

- Clicca per Acce­dere alla Ver­sione Interattiva -

Older Posts