Posted on 28 gennaio 2014 by

Mediaticamente Sfiduciati

Tweet about this on Twitter26Share on Facebook27Share on Google+8Share on LinkedIn9Email this to someonePrint this page

Sono stati dif­fusi i risul­tati del 2014 Edel­man Trust Baro­me­ter, 14esimo rap­porto con cadenza annuale sul livello di fidu­cia nei con­fronti di imprese, isti­tu­zioni e media. Il rap­porto ana­lizza il livello di fidu­cia in 27 nazioni nel mondo, Ita­lia compresa.

Per quanto riguarda in maniera spe­ci­fica i media, media tra­di­zio­nali e motori di ricerca online sono rite­nuti le fonti più affi­da­bili di noti­zie e infor­ma­zioni gene­rali in tutto il mondo. I motori di ricerca in par­ti­co­lare sono la prima fonte attra­verso la quale ricer­care infor­ma­zioni [con tanti saluti al valore dell’home page]. È inte­res­sante notare che, men­tre i livelli di fidu­cia in ogni forma spe­ci­fica dei mezzi di comu­ni­ca­zione sono cre­sciuti rispetto allo scorso anno, la fidu­cia nei media come isti­tu­zione glo­bale ha perso terreno.

Level Of Trust Media

Nell’80% delle nazioni ana­liz­zate il livello di fidu­cia nei media resta sta­bile o cala. Media­mente la fidu­cia nei media ha una fles­sione dal 57% al 52%, tra i diversi set­tori presi in con­si­de­ra­zione i media sono fana­lino di coda per livello di fidu­cia, supe­riori solo a quello attri­buito alle ban­che. In Ita­lia il calo è di dieci punti per­cen­tuali e passa dal 50% del 2013 all’attuale 40%.

Global Trust In Media

L’Edelman Trust Baro­me­ter iden­ti­fica 16 varia­bili, 16 attri­buti chiave nel deter­mi­nare la fidu­cia, sud­di­visi in cin­que macro aree. Di que­sti l’area dell’engagement, del coin­vol­gi­mento, costi­tuita da: ascolto e feed­back sui biso­gni dei clienti, delle per­sone, buone rela­zioni con il per­so­nale interno, ante­porre gli inte­ressi dei clienti al pro­fitto e comu­ni­care con buona fre­quenza ed in maniera tra­spa­rente sono uno degli asset chiave, come mostrano le slide dalla 31 alla 40 della pre­sen­ta­zione sotto riportata.

Non credo ci sia biso­gno di com­men­tare su quale sia la strada da seguire.

Tweet about this on Twitter26Share on Facebook27Share on Google+8Share on LinkedIn9Email this to someonePrint this page