Posted on 31 dicembre 2013 by

2013 In Breve

Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Share on Google+4Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

I 5 arti­coli più letti nel 2013 di que­sta TAZ [*] sono stati, in ordine decre­scente di numero di visualizzazioni:

  1. Hou­ston Abbiamo un Pro­blema: Arti­colo del 14 marzo 2013 su come il mobile sia un’ulteriore minac­cia più che un’opportunità per i già pre­cari conti dell’industria dell’informazione [2.973 visualizzazioni].
  2. Wired Diventa Digi­tal First: Arti­colo del 07 novem­bre 2013 “leak” della let­tera del diret­tore di «Wired» alla reda­zione che anti­ci­pava  i cam­bia­menti della rivi­sta [2.864 visualizzazioni].
  3. Le 5 W del Gior­na­li­smo nel 2012: Arti­colo del 23 Ago­sto 2012 su le evo­lu­zioni dell’ecosistema dell’informazione che richie­dono un’interpretazione in chiave di coin­vol­gi­mento del let­tore da parte dei gior­na­li­sti e dei gior­nali [2.815 visualizzazioni].
  4. About: Il mio pro­filo per­so­nale, e din­torni [2.475 visualizzazioni]
  5. I 24 Social con il Mag­gior Numero di Utenti Attivi: Arti­colo del 01 dicem­bre 2013 di cen­si­mento ed ana­lisi di social media e social net­work nel mondo [1.674 visualizzazioni].

I 5 prin­ci­pali refer­rers sono stati,  in ordine decre­scente di numero di visualizzazioni:

  1. Motori di Ricerca: 46.444 visualizzazioni
  2. Face­book: 24.732 visualizzazioni
  3. Twit­ter: 14.660 visualizzazioni
  4. Lin­ke­din: 1.173 visualizzazioni
  5. Goo­gle+: 996 visualizzazioni

Le 5 nazioni di pro­ve­nienza con il mag­gior numero di visua­liz­za­zioni, in ordine decre­scente, sono state:

  1. Ita­lia: 152.481 visualizzazioni
  2. USA: 3.792 visualizzazioni
  3. UK: 1.443 visualizzazioni
  4. Fran­cia: 1.070 visualizzazioni
  5. Sviz­zera: 1.027 visualizzazioni

Vi rin­gra­zio dav­vero di cuore poi­ché anche nel 2013 il man­te­ni­mento, la cura di que­sta mode­sta TAZ [*] mi ha con­sen­tito di appren­dere dav­vero molto.

Scri­veva Ernest Heming­way che “tutti, uomini e ani­mali, ogni anno che passa acqui­stano un anno, ma alcuni ne acqui­stano uno in più in cono­scenza”, per me è stato dav­vero così, spero pos­siate dire altret­tanto. AUGURI!

cogito

[*]TAZ: Tem­po­rary Auto­no­mous Zone. Una defi­ni­zione e gli approfondimenti/spiegazione di per­chè que­sto spa­zio sia una TAZ e NON un blog.

Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Share on Google+4Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page