Posted on 27 ottobre 2013 by

Risorse per Giornalisti [e Data Ninja]

Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Share on Google+15Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Knoema è un’importante fonte di dati ed uno stru­mento di visua­liz­za­zione dei dati che può essere facil­mente uti­liz­zato da gior­na­li­sti [e data ninja].

Fon­da­men­tal­mente Knoema è il più grande repo­si­tory di dati pub­blici e aperti con oltre 100mila serie sto­ri­che e più di 3000 set di dati su diversi temi socio-economici come l’energia, la sanità, l’istruzione, etc.

La mis­sione del ser­vi­zio non è solo quello di rive­lare i numeri sta­ti­stici grezzi, ma per ren­derli alta­mente visivi e facil­mente acces­si­bili a tutte le per­sone che pos­sono essere inte­res­sate a dati pub­blici e aperti.

La crea­zione delle diverse visua­liz­za­zioni è basata su un pro­cesso sem­plice fai da te per ren­dere intel­li­gi­bili le tabelle, dia­grammi, gra­fici, mappe ad albero, mappe inte­rat­tive e così via.

Per creare qual­siasi tipo di visua­liz­za­zioni non solo si pos­sono usare solo i set di dati già pre­senti sul sistema ma ogni utente può anche cari­care i dati pri­vati ​​e/o creare un mash up dei dati pro­pri ​​con i dati pro­ve­nienti da fonti pub­bli­che. Nella sezione Mar­ket pos­sono essere ven­dute le pro­prie realizzazioni.

Per avere un’idea di che tipo di effetti gra­fici pos­sono essere rea­liz­zati con Knoema si può visi­tare la libre­ria di visua­liz­za­zioni pronte all’uso e la gal­le­ria delle sto­rie del giorno.  Nella sezione Atlas si può effet­tuare una sele­zione per nazione ed otte­nere il pro­filo di cia­scun Paese, Ita­lia com­presa ovvia­mente, con un  numero di indi­ca­tori dav­vero interessanti.

Ultimo ma non ultimo, il ser­vi­zio è gra­tuito per tutti gli utenti.

Sotto ripor­tata, a titolo esem­pli­fi­ca­tivo, la serie sto­rica del World Press Free­dom Index. Buon lavoro.

- clicca per ingrandire -

- clicca per ingrandire -

Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Share on Google+15Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page