DigitalMente

“DigitalMente”, rubrica settimanale che ogni Venerdì prova a fornire spunti e appunti su digitale e dintorni, per riflettere a tutto campo su innovazione e digitale. Oggi abbiamo scelto di parlare di parlare della trasformazione digitale dei modelli di business.

Per farlo abbiamo selezionato un libro dedicato al tema uscito all’inizio di questo mese. Si tratta di «Media House. La trasformazione digitale dei modelli di business», di Michele Bosco, chief content officer di fanism.it, e  Responsabile editoriale di virtual14, con la prefazione di Giuliano Giorgietti, head of digital content della FIFA, e la postfazione di Corrado Paolucci,  Content Strategy & Newsroom Manager di ENI.

Il libro analizza a tutto campo l’evoluzione dei modelli di business spaziando dalla nuova direzione della comunicazione a la media house in termini di struttura, approccio, risorse e revenue model. Ampio spazio all’interno del volume è dedicato a brand journalism e brand entertainment da parte delle aziende che si stanno trasformando in veri e propri media.

Di particolare interesse, secondo noi, l’ultimo capitolo ricco di casi di studio, buone pratiche e interviste, su brand journalism e medicina, ma anche banking e sport, con  le case study di BPER, Red Bull, Amazon Prime, Coca-Cola, Technogym, e quelli di molte squadre di calcio, sia italiane che europee. Questo, tra le altre cose, lo rende un ottimo supporto per i formatori, o per fare auto-formazione.

Nell’ampio capitolo dedicato al tema non manca anche una sezione su informazione e modelli di business con l’analisi dettagliata del caso de “Il Foglio”.

Insomma, non solo si spiegano, bene, le opportunità del brand journalism come strategia di marketing e il nuovo ruolo delle aziende nello scenario informativo, per colmare i vuoti di fiducia generati da media e politica, ma si forniscono spunti di riflessione, e di azione, su l’approccio “human-to-human“, o business-to-people, il concetto di forward thinking ruler e le modalità con cui si costruisce una content strategy in base al tone of voice scelto per comunicare.

 

Social
Latest posts by Pier Luca Santoro (see all)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.