Audience & Tempo Speso di TikTok in Italia

Sensemarkers, che rappresenta comScore in Italia, ci ha fatto avere, in esclusiva per il nostro Paese [GRAZIE!], i dati relativi all’audience ed al tempo speso su TikTok dagli italiani dal Novembre 2018 al Novembre 2019. Emergono diversi elementi d’interesse, sia sotto il profilo quantitativo che qualitativo.

Da Agosto 2019 in poi è boom di utenti unici mensili per la piattaforma social più in voga del momento. Dopo nove mesi, da Novembre 2018 a Luglio 2019, relativamente piatti, con un’oscillazione tra 1.4 e 1.7 milioni di utenti unici mensili, il social basato sulla creazione di video di massimo sessanta secondi, a partire da Agosto sta vivendo una vera e propria esplosione nell’utilizzo nel nostro Paese.

Infatti, nonostante il mese tradizionalmente dedicato alle vacanze, che vede un leggero calo nell’utilizzo di Internet in Italia, gli utenti unici mensili passano da poco più di 1.7 milioni a circa 2.4 milioni, con una crescita del 40.2%. Da allora la piattaforma social pare inarrestabile e a Novembre 2019, ultimo dato disponibile, raggiunge oltre 6.4 milioni di utenti unici. Quasi quattro volte tanto ripetto al mese corrispondente dell’anno precedente, che rappresenta la più alta crescita nel panorama Internet italiano.

Di riflesso anche il tempo speso su TikTok complessivamente vede una crescita vertiginosa, anche se il tempo speso mediamente da ciascun visitatore resta relativamente stabile, passando dai 226.6 minuti del Novembre 2018 a 229.4 minuti a Novembre 2019 [+1.2%]. Picco del tempo speso da ciascuna persona invece a Settembre 2019 con 396.8 minuti a testa mediamente.

Se sotto il profilo quantitativo questi sono i numeri incontrovertibili del recente successo della piattaforma social, anche, in Italia, vi sono motivi d’interesse, come anticipato, anche dal punto di vista qualitativo. Infatti, contrariamente al luogo comune che vorrebbe TikTok come piattaforma social esclusivamente per giovani e giovanissimi, stando ai dati diffusi da Sensemarkers [richiede registrazione],  oltre la metà [54.7%] degli utenti unici del Novembre 2019 sarebbero di età superiore ai 35 anni.

Seppure non vengano misurati gli utenti di età inferiore ai 15 anni, che sicuramente rappresentano un segmento rilevante di TikTok, stando ai dati internazionali, non vi è dubbio che comunque anche gli adulti rappresentino un cluster di assoluta rilevanza nell’uso di questo social nel nostro Paese. Aspetto confermato dal fatto che la crescita di audience si rileva su tutti i segmenti demografici e non coinvolge solo il target d’elezione dei più giovani [15 – 24 anni], con la fascia d’età 25-34 che segna un incremento del 258%, e quella dei 35+ con un incremento del 201%.

Come abbiamo scritto a fine Novembre 2019, quando i segnali dell’esplosione di TikTok in Italia erano già forti e chiari, secondo noi, Tiktok non ha successo perché ha contenuti migliori. Tiktok ha successo perché ha un sistema di distribuzione dei contenuti migliore. Tiktok ha modificato l’esperienza utente visualizzando i contenuti con le migliori prestazioni nella timeline, indipendentemente dal fatto che si segua o meno quel determinato account. È questo, crediamo davvero, il tratto distintivo che lo ha portato a raggiungere numeri straordinari in tutto il mondo, Italia compresa, dove in pochi mesi ha triplicato l’audience di Snapchat nel nostro Paese.

L’infografica sottostante fornisce il dettaglio del trend degli ultimi 12 mesi sia in termini di utenti unici mensili che a livello di tempo speso complessivamente.

[clicca per ingrandire]

Social

Latest posts by Pier Luca Santoro (see all)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.