DigitalMente

“DigitalMente”, rubrica settimanale che ogni Venerdì prova a fornire spunti e appunti su digitale e dintorni, per riflettere a tutto campo su innovazione e digitale. Oggi abbiamo scelto di parlare dell’audience delle piattaforme social in Italia.

Questa settimana l’ Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni [AGCOM] ha reso disponibile l’Osservatorio sulle Comunicazioni n. 4/2019 con, anche, i dati relativi all’audience mensile nel nostro Paese di alcune dei principali social, con il trend da Settembre 2016 a Settembre 2019. Si tratta di dati che solitamente Audiweb non rende disponibili pubblicamente, e dunque di particolare interesse, e valore.

Naturalmente il social con la maggior audience mensile è Facebook, che a Settembre 2019 si attesta a 35.5 milioni di utenti unici nel mese. Il social più popoloso del pianeta registra un lieve calo [-0.4%] rispetto al Settembre 2018 ma, dopo aver perso circa un milione di utenti tra Dicembre e Settembre 2018 ha ripreso a crescere andando ben oltre i 26.4 milioni di utenti pre “scandalo” Cambridge Analytica. Trend che anche più in generale ha visto il titolo toccare nuovi massimi in borsa, lasciandosi, appunto, alle spalle la questione che tanto scalpore ha suscitato, e sulla quale non più tardi di una paio di giorni fa è intervenuto.

La piattaforma social con il maggior tasso di crescita rispetto al Settembre 2018 è Snapchat, che però resta su valori assolutamente trascurabili, anche in considerazione del fatto che per contro, stando ai dati comScore, TikTok da Settembre a Novembre 2019 triplica la propria audience passando da 2.1 milioni di utenti unici a 6.4 milioni facendo segnare un incremento del +202% che rappresenta la più alta crescita nel panorama internet italiano. Appare dunque sufficientemente chiaro che se finora Snapchat non è decollato nel nostro Paese, è molto improbabile, diciamo, che questo avvenga in futuro.

Galoppano LinkedIn e Pinterest che hanno ormai abbondantemente superato Twitter, che comunque cresce del 26% rispetto al Settembre 2018, con buona pace di chi lo dava per “morto”, come abbiamo già avuto modo di segnalare meno di un mese fa.

L’infografica sottostante fornisce il dettaglio di ciascuna piattaforma social, con il trend da Settembre 2016 a Settembre 2019.

[clicca per ingrandire]

Social
Latest posts by Pier Luca Santoro (see all)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.