DigitalMente

“DigitalMente”, rubrica settimanale che ogni Venerdì prova a fornire spunti e appunti su digitale e dintorni per riflettere a tutto campo su innovazione e digitale. Oggi abbiamo scelto di parlare di Pinterest.

Dopo l’OPA di metà Aprile infatti la piattaforma social è obbligata a presentare pubblicamente i risultati delle trimestrali, e dunque ieri ha pubblicato i risultati relativi al primo trimestre 2019.

Le cose sembrano andare a gonfie vele per il “visual discovery engine”, come ama definirsi, ed infatti dal giorno della quotazione, dove aveva aperto a $19 e chiuso la giornata a $24.40, ha chiuso ieri a $30.86, in crescita del 7.8% rispetto alla seduta borsisitica precedente.

Nel primo trimestre del 2019, i ricavi crescono del 54% rispetto al pari periodo precedente, passando da 131.3 milioni di dollari agli attuali 201.9, con una crescita del 107% dei ricavi generati a livello internazionale, che però pesano ancora molto poco sul totale, e un + 51% negli USA. In netto miglioramento anche l’EBITDA, che, pur sempre negativo, passa da un rosso di 45.6 milioni del primo trimestre 2018 ad una chiusura in negativo per 38.4 milioni.

Galoppano anche gli utenti mensili attivi che arrivano a 291 milioni, con una crescita del 13.6% rispetto al trimestre precedente, e addirittura del 21.7% rispetto al pari periodo dell’anno precedente. Crescita spinta dalle adesioni a livello internazionale, che passano dai 160 milioni di utenti mensili del primo trimestre 2018 agli attuali 201 milioni [+28.7%], a fronte di una crescita più contenuta negli Stati Uniti: +6.2%.

Come avevamo visto a fine Aprile, secondo i dati AGCOM, a Dicembre 2018, in Italia vi erano 10.3 milioni di utenti mensili, e Pinterest aveva addirittura superato Twitter, crescendo di ben il 71.7% nel nostro Paese, e iniziano ad essere numerosi i casi di successo sia per quanto riguarda la brand awareness, che per il raggiungimento di porzioni di pubblico specifiche.

Se voi, il vostro brand, la vostra azienda, ente, o organizzazione, non avete ancora una presenza su Pinterest, pare davvero che sia arrivato il momento di progettare e sperimentare in tal senso. E naturalmente se aveste bisogno di aiuto in tal senso, siamo qui “a disposizione“.

Social

Pier Luca Santoro

Marketing & Communication at DataMediaHub
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification.
Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].
Social

Latest posts by Pier Luca Santoro (see all)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.