Data-Driven Journalism: Come Estrarre Dati dai Social e Rappresentarli

Torniamo a casa dal Festival Internazionale del Giornalismo di Perugia con la rinvigorita speranza che in un futuro non troppo lontano si possa devvero smetterla con articoli tipo “Il popolo della Rete dice che…”, e varianti sul tema.

Infatti, sala stracolma e un interesse davvero straordinario da parte delle persone, per il workshop che abbiamo tenuto ieri, nell’ultima giornata della manifestazione più importante d’Europa dedicata a media e giornalismi, relativamente a “Data-driven journalism: come estrarre dati dai social e rappresentarli”.

Ecco che allora abbiamo ritenuto doveroso, come abbiamo promesso al termine del workshop, pubblicare le slide del nostro intervento, del quale gli studenti del Master in Giornalismo diretto dall’amica Anna Masera hanno realizzato una buona sintesi.

<

Slide che naturalmente sono, come sempre avviene, un supporto per il docente, per il sottoscritto, e che, grazie all’organizzazione del Festival, quest’anno ancor più impeccabile, se possibile, siamo in grado di pubblicare anche il video del workshop, rendendo di fatto, per chi non fosse intervenuto di persona e/o non avesse seguito il live streaming, un vero e proprio webinar.

Infine, dopo che nei giorni scorsi abbiamo pubblicato il progredire delle conversazioni online relativamente a #IJF19, oggi rendiamo disponibile la sintesi finale su tutto il Festival con i dati [*] dal giorno prima dell’avvio della manifestazione alle 05:00 am di oggi.

Sono state 19.121 le citazioni online del Festival da parte di 5.724 autori unici, i cui contenuti hanno coinvolto [like / condivisioni / commenti] 125.702 persone. La portata potenziale delle conversazioni relative all’evento è stata di 873.6 milioni.  “Opportunity to be seeen” che stimiamo ragionevolmente aver generato una reach effettiva attorno a 30.5 milioni di impression.

L’autore più attivo in assoluto è, sin qui, Paolo Ingnazio Marong con ben 471 post sul Festival, anche se guardando il suo account ci pare di poter dire che sia più in generale, con tutto il rispetto, un “twittatore compulsivo”. Infatti, passando ad elementi qualitativi, l’account più influente è quello ufficiale della manifestazione, e non poteva essere altrimenti. Altrettanto il sito più attivo è il web magazine del Festival, ma quello più autorevole/influente e quello de “La Stampa”, con l’articolo di Anna Masera dedicato all’evento.

Se quantitativamente è Twitter la piattaforma social dove si svolgono la maggior parte delle conversazioni inerenti a #IJF19, è invece Instagram dove si genera il maggior engagement con, in particolare, il post di una relatrice che ottiene 7.559 like e 41 commenti.

Se il picco massimo di citazioni è attorno alle 11:00 del 5/4 in concomitanza del talk del Presidente della Camera, Roberto Fico, con la co-fondatrice del Festival, il picco di engagement è generato attorno alle 18:00 del 6/4 con un post di Saviano, sempre su Instagram, che ottiene 6.421 like e 58 commenti.

L’infografica sottostante riepiloga i risultati dell’analisi effettuata prendendo in considerazione Twitter, Facebook, Instagram, Blog, YouTube, Notizie Online, e Quotidiani Online. Naturalmente non vediamo l’ora che arrivi il momento di #IJF20. Ad maiora.

[clicca per ingrandire]

[*] La fonte dei dati elaborati per l’analisi effettuata è Talkwalker con cui DataMediaHub ha una partnership per l’ascolto della Rete. Questa e le molte altre analisi prodotte sono, anche, delle “demo” della parte di social media listening/monitoring che potremmo fare per il vostro brand, la vostra organizzazione. Se d’interesse contattateci attraverso l’apposito modulo. Grazie.

Social

Pier Luca Santoro

Marketing & Communication at DataMediaHub
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification.
Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].
Social

Latest posts by Pier Luca Santoro (see all)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.