DigitalMente

“DigitalMente”, rubrica settimanale che ogni Venerdì prova a fornire spunti e appunti su digitale e dintorni per riflettere a tutto campo su innovazione e digitale. Oggi abbiamo scelto di parlare di radio e social.

L’occasione ci è data da un nuova desk research di Social Radio Lab, in collaborazione con Talkwalker, che ha monitorato un panel di 27 radio nazionali e locali sui principali social network, fornito in anteprima nazionale a DataMediaHub. «In estate hanno vinto l’informazione leggera e il dibattito politico – racconta l’amico Stefano Chiarazzo del Social Radio Lab – ma soprattutto la musica in TV, con festival prodotti o supportati in partnership dalle radio».

Radio Bruno è la più attiva su Facebook con 3.600 post ma è Radio Deejay a primeggiare per interazioni: 167mila tra like, commenti e retweet. Tra i contenuti più coinvolgenti 8 su 10 sono dell’emittente milanese, tutti link alle news del sito internet. La news che ha destato maggior interesse? «Il figlio di Alberto Angela è il nuovo idolo del web» con 8.900 like, 1.100 condivisioni e ben 1.700 commenti.

È invece Discoradio la più attiva su Twitter con 3.000 tweet e 1.300 retweet, mentre RTL 102.5 è la più coinvolgente con quasi 245.000 interazioni tra like, retweet, risposte e menzioni. Il tweet più apprezzato, con 1.600 retweet e 3.900 like, è però di Virgin Radio, un video di Chester Bennington condiviso il 20 luglio a un anno dalla morte del cantante dei Linkin Park. RTL 102.5 detiene il record dell’hashtag più utilizzato: #NonStopNews è stato menzionato 15.800 volte con due picchi il 13 luglio e il 23 agosto con ospite Matteo Salvini, il cui staff ha twittato le dichiarazioni del ministro dell’Interno e vicepresidente del Consiglio. #Salvini è anche il secondo hashtag più twittato, 7.900 volte. Al terzo posto con 6.200 citazioni #BattitiLive, hashtag ufficiale dei cinque concerti in onda su Radionorba TV e Italia 1, prima di altri due eventi radiotelevisivi dell’estate 2018: #PowerHitsEstate [5.600] e #WindSummerFestival [4.400].

#RadioDeejay è invece l’hashtag radiofonico più utilizzato su Instagram con 8.400 menzioni davanti a #BattitiLive [4.600] e #Radio105 [4.400]. Radio 105 è anche la radio che ha postato di più sul social fotografico, più di 500 volte, ma è Radio Deejay a raccogliere più interazioni: 628.000 tra mi piace e commenti. Riguardano invece ancora Battiti Live ben 6 dei 10 contenuti più coinvolgenti, di cui 5 postati dalla giovanissima webstar Mariasole Pollio che ha affiancato alla conduzione Alan Palmieri e Elisabetta Gregoraci.

Su YouTube, RTL 102.5 ha postato più di tutti: 332 volte. Radio Deejay stravince però con 2,4 milioni di visualizzazioni e 58.000 mi piace. Il solo video «Rovazzi parla dell’amicizia interrotta con Fedez», stralcio dell’intervista a Deejay Chiama Italia tra il 13 luglio e fine settembre, è stato visto 720.000 volte e ha ottenuto 18.500 mi piace e più di 800 commenti.

Infine, una curiosità. Se la musica è stata come sempre al centro delle conversazioni estive che riguardano le radio, quali sono stati gli artisti più discussi e coinvolgenti sui social? “Mettendo insieme Twitter e Instagram, l’hashtag #ErmalMeta è stato il più utilizzato: 5.300 volte, mentre il post più coinvolgente è di Elettra Lamborghini su Instagram, con più di 350.000 interazioni.

Social

Pier Luca Santoro

Marketing & Communication at DataMediaHub
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification.
Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].
Social

Latest posts by Pier Luca Santoro (see all)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.