12 + 1 Errori da NON Fare sui Social

Nel recente passato abbiamo analizzato come le assicurazioni italiane usino malissimo Facebook arrivando a concludere che i mercati non sono conversazioni per le principali compagnie assicurative italiane.

Evidenze che, purtroppo, pare si applichino anche alla GDO, almeno per quanto riguarda social care e gestione della reputazione su Twitter, e che, con le dovute eccezioni del caso, appaiono altrettanto chiare per quanto riguarda buona parte dei newsbrand del nostro Paese.

Se la sfida del dialogo con il pubblico passa da Facebook e quindi, stante le evidenze raccolte, i giornali italiani non capiscono i social, o meglio non li vogliono capire, un’analisi di marketing condotta sulle 300 più grandi aziende quotate al mondo, equamente distribuite geograficamente, con 108 nelle Americhe, 98 in EMEA e 95 in APAC, rivela, o forse conferma, che in generale i brand continuano a utilizzare i social media come un megafono piuttosto che come un canale di coinvolgimento.

Ecco che allora abbiamo pensato di raccogliere in un’infografica realizzata ad hoc i 12 [+1] errori sui social media che, secondo noi, stanno danneggiando il vostro brand. Errori che abbiamo visto ripetersi troppe volte per essere semplicemente frutto di ingenuità, ai quali abbiamo provato a dare una soluzione, almeno in termini di criteri generali.

 

Per contattarci utilizza l’apposito modulo. Grazie.

Social

Latest posts by Pier Luca Santoro (see all)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.