Il Calo di Traffico da Facebook è Iniziato Molto Prima del Cambio dell’Algoritmo

Shareaholic ha pubblicato i dati dei referrals di traffico a oltre 250mila siti Internet per un totale di più di 400 milioni di di utenti unici. I siti presi in considerazione sono di diverse categorie, dal food al tech, passando per sport, religione e newsbrand, ed includono una varietà di siti web, da quelli con un migliaio di visitatori sino a quelli con oltre un milione di utenti. Un database sufficientemente ampio e variegato per farsi un’idea abbastanza precisa delle dinamiche in corso.

In particolare sono stati resi disponibili pubblicamente i dati relativi all’incidenza dei motori di ricerca e delle principali piattaforme social come referral di traffico in percentuale sul totale delle visite ai siti presi in esame, ed il relativo trend dal primo semestre 2016 a fine 2017.

Si conferma quanto era già emerso nei mesi scorsi dall’analisi di Parse.ly e da quella di Chartbeat, di crescita dell’incidenza della search – fondamentalmente di Google – e del declino di Facebook, ma ora i dati di Shareaholic consentono di entrare nel dettaglio di tale dinamica.

Il crollo di Facebook è di gran lunga anteriore al recente cambio di algoritmo che tanto ha fatto discutere. Il social più popoloso del pianeta passa passa infatti da un’incidenza del 30.9% sia nel primo che nel secondo semestre 2016 al 27.1% del primo semestre 2017, per poi crollare al 18.1% nel secondo semestre 2017.

Allo stesso tempo cresce in maniera significativa Pinterest, che gode poco delle attenzioni dei “socialmediacosi” del nostro Paese, passando dal 4.5% di inizio 2016 al 7.5% di fine 2017, e che secondo gli ultimi dati disponibili conta la bellezza di due miliardi di ricerche al mese.

Crescono in maniera esponenziale, come referral social, YouTube, Instagram e Flipboard, ma l’incidenza resta comunque estremamente contenuta.

Non vi è dubbio che Facebook resti tutt’oggi la piattaforma social che maggior traffico porta ai siti web di brand e newsbrand, ma è altrettanto chiaro quale sia il lavoro da farsi, hic et nunc.

Social
Latest posts by Pier Luca Santoro (see all)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.