I Publisher Italiani Hanno la Minor Crescita di Accessi & il Minor Tempo Speso da Mobile

Pocket

Come segnalavamo al termine della scorsa settimana, secondo i dati Osservatorio Mobile B2c Strategy della School of Management del Politecnico di Milano, gli italiani che accedono mensilmente a Internet da mobile [Smartphone e Tablet] sono 31,1 milioni: di questi, il 37% utilizza solo dispositivi mobili. Tale percentuale aumenta fino al 61% se si guarda il giorno medio Sono quindi oltre 11 milioni gli italiani che accedono a Internet esclusivamente da Mobile, mentre la restante parte usa anche il PC/Desktop. Lo scorso anno, a Marzo, si è registrato lo storico superamento del numero di utenti che navigano solo da device mobili rispetto ai "PC-only", tuttavia a concentrare gran parte dell’attività online da Smartphone è un numero limitato di applicazioni, essenzialmente di proprietà di Google e Facebook.

Arrivano ora i dati di ComScore relativi all’utilizzo di Internet in Italia nel 2017. Si conferma come segmenti di età più giovani, tendono a ridurre fortemente l’uso del desktop. Infatti per i segmenti di età 18-24 e 25-34 le quote di utenti che accedono solamente da mobile sono rispettivamente 37% e 34%. La quota di utenti mobile only per il segmento 55+ è invece pari al 29%. Sono 8 le properties che vantano una reach superiore al 50%; Gruppo Mondadori è il primo gruppo editoriale italiano con 26 milioni di utenti unici mensili [+10%] mentre Mediaset, tra le top 8, fa registrare  la maggiore crescita [+22%] in termini di Total Digital Population rispetto a dicembre 2016 [trainata + 34% dagli accessi mobile]. Il Gruppo Editoriale Espresso e Oath sono tra le top properties quelle con la componente Mobile Only più alta [15.6 milioni di utenti Mobile Only Gruppo Editoriale Espresso e 15.3 milioni di utenti Mobile Only la property Oath].  Dall’analisi del totale del tempo speso per tipologia di contenuto emerge che le categorie Messaggistica/Servizi [31%], Social Media [27%] ed Entertainment [ovvero servizi di video e musica online, 18%] rappresentano ormai il 76% del totale. Alla categoria News/Information viene dedicato solamente il 2% del totale del tempo speso in Rete. Ed ancora, In termini di tempo speso, 2 minuti su 3  [il 74% per la fascia d’età 18-24] sono trascorsi da mobile di cui l’88% tramite App. Le top 5 Mobile App per tempo speso nel mese di dicembre 2017 [WhatsApp, Facebook, YouTube, Google Search e Instagram], rappresentano complessivamente il 68% della quota di tempo speso sul totale delle top 100 App.

Evidenze ulteriormente integrate dai dati Audiweb, pubblicati pressoché contemporaneamente, su quelle che sono le categorie di siti web che nel 2017 sono cresciute di più, in termini di accessi, da mobile rispetto all'anno precedente. Emerge non solo che la categoria "current events e global news" è quella che è fanalino di coda tra le categorie di siti più visitati, penultima per penetrazione rispetto a coloro che utilizzano la Rete nel nostro Paese, ma anche che  l’incremento rispetto al 2016 che si registra nelle quote di popolazione di 18-74 anni che accede da mobile ad alcune categorie di siti per quanto riguarda i publisher è quella registra il minor tasso di crescita, come [di]mostra la tabella sottostante.

Insomma, gli editori di quotidiani del nostro Paese restano, relativamente, immobili. Volendo potrebbe essere una metafora, ma anche no. Certamente pare essere una buona fotografia dello stato dell'arte complessivo sulla lentezza e l'inadeguatezza con la quale nell'insieme i publisher nostrani affrontano la "digital disruption".

Social

Pier Luca Santoro

Marketing & Communication at DataMediaHub
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification.
Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].
Social

Latest posts by Pier Luca Santoro (see all)

About Pier Luca Santoro 3229 Articoli
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification. Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].

Commenta per primo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: