L’Esplosione di Instagram & LinkedIn in Italia

L’autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni [AGCOM] ha pubblicato ieri i dati relativi alla sua indagine periodica: “Osservatorio sulle Comunicazioni N.4/2017”.

Nel mercato televisivo, rispetto a settembre 2016, la RAI, pur riducendo leggermente gli ascolti, si attesta al 35%, seguita da Mediaset [31.2%]. Nello stesso periodo, tra gli altri operatori televisivi, risulta in crescita la quota di ascolto di 21° Century Fox/Sky Italia [+0.4 punti percentuali] e di Discovery [+0.3 punti percentuali], mentre risulta in flessione quella di La7 [-0.6 punti percentuali]. Analizzando l’evoluzione delle audience delle edizioni serali dei principali programmi di informazione (i telegiornali) nel giorno medio, Tg1 e Tg5 risultano i più seguiti [complessivamente con circa 9 milioni di ascoltatori nel giorno medio].

Continua la flessione dell’editoria quotidiana: nello scorso settembre la vendita di quotidiani [copie cartacee e copie digitali] è risultata di poco superiore ai 3 milioni di copie, in flessione dell’11% rispetto allo stesso mese del 2016. La percentuale di quotidiani venduti sotto forma di copie digitali e multiple è pari all’8%, senza variazioni apprezzabili rispetto al settembre 2016. Il gruppo GEDI risulta essere il leader nella distribuzione delle copie vendute, con il 20.3%, seguito a poca distanza da RCS Mediagroup con il 19.9%.

Per quanto riguarda l’utilizzo di Internet, Google e Facebook consolidano la posizione di leadership facendo registrare entrambi, rispetto a Settembre 2016, un incremento vicino ai 3 milioni di utenti; mediamente la navigazione su Facebook [che comprende anche l’utilizzo da parte degli utenti di Whatsapp] supera le 26 ore mensili.

Analizzando l’audience dei Social, ad esclusione di Facebook che naturalmente risulta nettamente quello più utilizzato dagli italiani con oltre 26 milioni di utenti unici nel mese di settembre 2017, di assoluto rilievo risulta la crescita di Instagram che triplica rispetto al Febbraio 2014 e cresce di 4.1 milioni di utenti rispetto al Settembre 2016.

Straordinaria la crescita anche di LinkedIn nel nostro Paese che supera i 10 milioni di utenti unici, raddoppiando rispetto al Febbraio 2014 e crescendo di 3.2 milioni di utenti rispetto al Settembre 2016. Twitter, nonostante la perdita di 1.1 milioni di utenti rispetto al Febbraio 2014, appare in ripresa con una crescita, seppur modesta [+3.8%]  degli utenti rispetto al Settembre 2016.

Ottima la crescita anche di Pinterest, seppur si tratti di numeri relativamente contenuti, ma assolutamente non trascurabili, che a Settembre 2017 raggiunge i 5.8 milioni di utenti contro i 3.9 del 2016. Altalenante, ma sostanzialmente stabile nel tempo Tumblr che si attesta appena sopra i due milioni di utenti, mentre risulta in caduta libera Google+, “ghost town” buona sola per indicizzazione SEO.

Infine, dopo il picco massimo di 2.1 milioni di utenti nel Dicembre 2016, in flessione Snapchat che scende a 1.6 milioni di utenti nel Settembre 2017. Una flessione del 15.8% rispetto al Settembre 2016. L’infografica sottostante fornisce il dettaglio di ciascun  social media/network.

Numeri che, alla luce del recente annuncio di Facebook, che nel bene e nel male costringerà brand e newsbrand a ripensare profondamente la propria strategia di presenza sui social, forniscono dati interessanti su quali siano le opportunità da cogliere a cominciare da LinkedIn, social sin qui sottovalutato e sotto-utilizzato in chiave di comunicazione d’impresa.

 

Social

Pier Luca Santoro

Marketing & Communication at DataMediaHub
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification.
Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].
Social

Latest posts by Pier Luca Santoro (see all)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.