La Disfatta dell’Italia sui Social

Si va da «disfatta azzurra» di Repubblica a «apocalisse azzurra» de la Stampa, passando per un urlatissimo a tutta pagina «andate a lavorare» de il Tempo e «che sventura» del Mattino di Napoli, e via di questo passo. Anche la stampa internazionale non è da meno con l’Equipe, il principale quotidiano sportivo francese [e secondo me il miglior quotidiano sportivo d’Europa] che titola «Italia, un fiasco storico», mentre lo spagnolo Marca scrive «l’Italia non andrà al mondiale. Mancherà all’appuntamento dopo sessant’anni, per non essere stata capace di fare gol alla Svezia».

Delusione cocente quella degli italiani che si riassume nelle lacrime di Buffon a fine partita e non solo, visto che si stima che, al di là dell’orgoglio nazionale ferito, la mancata qualificazione a Russia 2018 ci costerà la bellezza, si fa per dire, di 100 milioni di euro, o più.

Frustrazione che oltre ad essere riportata da tutti i giornali naturalmente trova ampio spazio sui social. Forse la miglior sintesi viene da Angelo Mangiante, giornalista di SKY Sport, che scrive su Twitter: «Le lacrime di #Buffon sono anche le nostre. E siamo tutti incazzati adesso perché, dopo le lacrime, devono cominciare subito le assunzioni di responsabilità di chi ci ha portato a un livello così basso. Con le conseguenze per chi è al vertice. Dal Ct al Presidente. #ItaliaSvezia».

Sono state 191.522 le citazioni per #ItaliaSvezia. Picco massimo tra le 22:45 e le 23:00 con 33.613 mention. A queste vanno aggiunte altre 91.839 citazioni per #ITASWE, hashtag più utilizzato a livello internazionale. I tre “top post per engagement sono tutti su Instagram [prendere nota]. La Tag cloud, colorata per sentiment, evidenzia come in un clima di delusione e rabbia generale, da un lato le citazione benevole siano di incitamento con #ForzaAzzurri, mentre dall’altro lato è #Insigne che registra il sentiment maggiormente negativo, evidentemente ritenuto principale imputato di una prestazione opaca che ci vede fuori da l mondiale dopo 60 anni. Infine, Il CT della nazionale, Ventura, viene invece menzionato 124.718 volte ed un video di scherno su YouTube per l'[ex?] allenatore ottiene 531K visualizzazioni, 58.7K like e 1.274 commenti.

L’infografica sottostante riassume la disfatta dell’Italia vista dai social. Come titola “la rosa”, fine!

 

Social

Pier Luca Santoro

Marketing & Communication at DataMediaHub
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification.
Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].
Social

Latest posts by Pier Luca Santoro (see all)

About Pier Luca Santoro 3057 Articoli
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification. Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].

Commenta per primo

Lascia un commento