ChartaMente

Continua inesorabile il calo di audience ai siti d’informazione nel nostro Paese. Dopo che già a Marzo si era registrata una flessione generalizzata delle persone che visitano un sito di news i dati [*] di Aprile presentano un quadro a tinte ancora più fosche.

Infatti, anche se il traffico da Facebook, non è ancora conteggiato in maniera omogena, a parità di perimetro il confronto con Aprile 2016 non lascia spazio a dubbi sull’andamento con Audiweb che non a caso colloca la sottocategoria “current events & global news” all’ultimo posto per penetrazione di coloro che utilizzano la Rete in Italia.

Si va dal – 2.9% del Corriere al – 60.8% di Blogo, ormai in caduta libera, passando per il – 21.5% di HuffPost Italia e il -41% dei quotidiani locali del gruppo Espresso – aka Gedi- . Anche giornali che fanno del click baiting spinto e delle soft news, per così dire, la loro ragion d’essere [sigh!], quali uno per tutti Libero,  registrano pesanti perdite con il giornale diretto da Feltri che per il secondo mese di fila perde oltre il 20%.

Merita un discorso a parte il crollo de Il Post [-72.3%] poichè, come spiegato di recente, da quei dati sono stati scorporati quelli di alcuni siti Banzai che su Audiweb vi erano stati associati fino all’estate scorsa.

Unica eccezione di rilievo TGCom24 che invece continua a crescere [+27.2%] e si colloca stabilmente in terza posizione ad un passo dal Corriere della Sera. Tra i pochi siti d’informazione che crescono, 5 su i 37 presi in considerazione [#], anche AGI che però nonostante l’ottimo lavoro da quando sono arrivati Riccardo Luna e Marco Pratellesi al momento non sfonda e resta con volumi di traffico decisamente contenuti.

È evidente che i siti di news del nostro Paese stanno progressivamente perdendo appeal, visto che tratta di una tendenza negativa che prosegue ormai da tempo, come abbiamo documentato nei mesi scorsi. Su quali siano le ragioni credo di aver scritto sin troppo sin ora. Fate vobis.

[*] Relativamente alla metodologia di raccolta dati da parte di Audiweb vi sono spesso polemiche e incertezze. Si rimanda a questa discussione per approfondire e all’indagine pubblicata da AGCOM al riguardo.

[#] Sono stati presi in considerazione solo i siti d’informazione nazionali tralasciando quelli locali ai quali prossimamente dedicheremo un’analisi ad hoc.

Social

Pier Luca Santoro

Marketing & Communication at DataMediaHub
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification.
Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].
Social

Latest posts by Pier Luca Santoro (see all)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.