ChartaMente

Di influencer marketing si parla, e si straparla naturalmente, anche su quotidiani e mezzi d’informazione di ampia diffusione, generalisti, a conferma della rilevanza crescente di quest’area del marketing.

Se normalmente le pubblicazioni specialistiche ne esaltano il valore e l’efficacia, per contro i media tendono a proporre invece una visione che ne farebbe una sorta di pubblicità occulta, dimenticando molto spesso che anche nei loro contenitori avviene con buona frequenza la stessa cosa.

Del tema parlerò oggi alla Camera dei Deputati, assieme a molti colleghi e amici, incentrando il mio intervento proprio sull’etica dell’influenza.

Per cercare di mettere un minimo d’ordine sulla questione abbiamo preparato un’infografica sulla roadmap dell’influencer marketing. Una sorta di guida “for dummies” a quest’area del marketing relativamente nuova. Naturalmente, se d’interesse, per approfondire contattateci.

Social

Pier Luca Santoro

Marketing & Communication at DataMediaHub
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification.
Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].
Social
About Pier Luca Santoro 3039 Articoli
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification. Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].

Commenta per primo

Lascia un commento