porno izle - porno

ChartaMente

NiemanLab riprende alcune delle evidenze emergenti dal report recentemente pubblicato dal Tow Center for Digital Journalism su come le piattaforme social e tech hanno cambiato i giornali e il giornalismo, secondo gli autori in peggio.

Dai dati emerge come il New York Times, che all’epoca fu uno dei primi ad aderire alla proposta di Facebook, ora [come anche il Los Angeles Times, ed altre testate ancora] non stia più utilizzando questa modalità.

Sulla questione  Lydia Polgreen, che all’epoca era editorial director del NYTimes, spiega: «Yes, Facebook will try mightily to keep news consumers inside its platforms, via features like Instant Articles. Our job is to create experiences that will draw our most loyal users back, again and again, to our own products».

Sarà, forse, poco “politically correct” farlo, ma non posso esimermi dal ricordare che sono cose che avevo scritto circa due anni fa.

Foto del profilo di Pier Luca Santoro
Social

Pier Luca Santoro

Marketing & Communication at DataMediaHub
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification.
Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].
Foto del profilo di Pier Luca Santoro
Social

Latest posts by Pier Luca Santoro (see all)

Foto del profilo di Pier Luca Santoro
About Pier Luca Santoro 2905 Articoli
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification. Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].

Commenta per primo

Lascia un commento