ChartaMente

Nielsen ha pubblicato i dati relativi ai touchpoint della customer experience nella moda e nell’elettronica di consumo.

Per entrambi i settori gli elementi che hanno maggior influenza nella decisione d’acquisto sono: il sito web del brand e del negozio ed il punto vendita.

Mentre per l’elettronica di consumo, stante la maggior complessità d’acquisto, e molto spesso un atto d’acquisto unitario di maggior valore, ha rilevanza significativa il passaparola nelle sue diverse declinazioni, dalle recensioni online ai social, passando per  blog e vlog, come mostra l’infografica sottostante così non è per la moda che vede una prevalenza dei touchpoint offline.

Sono dati che, oltre a fornire interessanti indicazioni operative, danno la misura di quanto sia da rivedere la rilevanza dei cosiddetti “fashion blogger”, dalla Ferragni a scendere, e di quanto pressapochismo vi sia dietro alcune scelte.

 

Social

Pier Luca Santoro

Marketing & Communication at DataMediaHub
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification.
Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].
Social

Latest posts by Pier Luca Santoro (see all)

About Pier Luca Santoro 3059 Articoli
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification. Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].

Commenta per primo

Lascia un commento