ChartaMente

La Commissione Europea ha pubblicato i risultati del 2016 del quadro europeo di valutazione dell’innovazione, del quadro di valutazione dell’innovazione regionale e dell’Innobarometro, set di indicatori che illustra le tendenze e gli atteggiamenti recenti in relazione alle attività innovative delle imprese nei paesi dell’UE, in Svizzera e negli Stati Uniti.

La Svezia è ancora il leader dell’innovazione dell’UE, seguita da Danimarca, Finlandia, Germania e Paesi Bassi. I leader dell’UE per settore specifico di innovazione sono: Svezia – risorse umane e qualità della ricerca accademica; Finlandia – condizioni del quadro finanziario; Germania – investimenti privati nell’innovazione; Belgio – reti e collaborazione nel campo dell’innovazione; Irlanda – innovazione nelle piccole e medie imprese.

Le nazioni in cui l’innovazione registra un’espansione più celere sono la Lettonia, Malta, la Lituania, i Paesi Bassi e il Regno Unito. L’Italia, ad eccezione di Piemonte e Friuli-Venezia Giulia, risulta tra i Paese “moderatamente innovatori” alle spalle di molte nazioni con le quali, di fatto, siamo in competizione.

Il tempo passa e noi stiamo sempre più perdendo il treno. Sigh!

regio-final-1

Social

Latest posts by Pier Luca Santoro (see all)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.