porno izle - porno

ChartaMente

L’apprendimento permanente è lo strumento essenziale per affrontare una complessa epoca di cambiamenti, per superare le barriere ancora esistenti tra educazione formale, non formale ed informale, per promuovere la realizzazione dell’individuo sia a livello individuale che sociale.

Il lifelong learning ha l’obiettivo di sostenere lo sviluppo di un’istruzione permanente di qualità [con riferimento agli articoli 149 e 150 del Trattato di Roma che sanciscono la responsabilità dell’Unione Europea in tema di istruzione e formazione], e inoltre di sostenere gli Stati membri dell’Unione nello sviluppo dei propri sistemi educativi e formativi.

L’obiettivo generale del lifelong learning è quello di contribuire, attraverso l’apprendimento permanente, allo sviluppo della Comunità quale società avanzata basata sulla conoscenza, con uno sviluppo economico sostenibile, nuovi e migliori posti di lavoro e una maggiore coesione sociale, garantendo nel contempo una valida tutela dell’ambiente per le generazioni future [Strategia di Lisbona]. In particolare si propone di promuovere, all’interno della Comunità, gli scambi, la cooperazione e la mobilità tra i sistemi d’istruzione e formazione in modo che essi diventino un punto di riferimento di qualità a livello mondiale.

I dati pubblicati recentemente da Eurostat mostrano la serie storica dal 2006 al 2015 per l’UE28 degli individui di età compresa tra 18 e 64 anni che nelle ultime 4 settimane dalla rilevazione hanno partecipato a percorsi di formazione [post experience].

Rispetto ad una media UE28 del 16.6% l’Italia si attesta al 12.6% [4 punti percentuali, circa un quarto in meno]. Un tasso di partecipazione di gran lunga distante da quello delle nazioni con cui confiniamo, Slovenia inclusa, e con una distanza abissale con i Paesi del Nord Europa e della Penisola Scandinava.

Non vi è dubbio che il tasso di partecipazione alla formazione permanente sia uno dei parametri sulla salute, sulla competitività di una nazione. Ancora una volta, anche sotto questo aspetto abbiamo ampi margini di miglioramento, diciamo…

Lifelong Learning

Social

Pier Luca Santoro

Marketing & Communication at DataMediaHub
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification.
Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].
Social

Latest posts by Pier Luca Santoro (see all)

About Pier Luca Santoro 3012 Articoli
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification. Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].

Commenta per primo

Lascia un commento