ChartaMente

Si parla, ed inevitabilmente si straparla, di influencer marketing, ma quali sono le variabili dell’influenza?

La struttura dell’influenza ha una forma a diamante e non piramidale come eravamo normalmente abituati a credere; l’ipotesi comune secondo la quale pochi influenzatori, i cosiddetti opinion leaders, con molte connessioni dirette ed indirette sarebbero in grado di influenzare una vasta proporzione della popolazione appare inaccurata suggerendo invece un ruolo ed un potenziale significativo alla maggioranza costituita dai “moderately connected”. Questo è il vero impatto che gli users generated media ed i social stanno avendo sulla struttura della comunicazione, delle relazioni e, quindi, dell’influenza.

La portata di questi fenomeni attraversa la società nella sua complessità esercitando il suo impatto in tutto quello che è comunicazione e relazione siano politica o d’impresa. Anche le motivazioni ad esercitare questa influenza sono complessivamente mutate come illustra questo video che esplica la circolarità e l’automotivazione come principali drivers.

Per provare ad identificare le variabili ho prodotto una mappa concettuale delle stesse. Obiettivo della mappa è di costituire, da un lato, elemento di confronto sugli item identificati nonché sulle relative correlazioni e, dall’altro, di proporre gli elementi sui quali finalizzare gli output relativamente alle metriche per misurare non solo quantitativamente il processo di influenza.

La mappa costituisce un punto di partenza e non di arrivo. Vi invito caldamente, se posso, a modificarla, adattarla ed integrarla. Buon lavoro.

influence map

Social
Latest posts by Pier Luca Santoro (see all)

3 thoughts on “ChartaMente

  1. Mi piace!
    invertirei solo le freccette che portano ad essere influenti: sono infatti tutte le componenti indicate che fanno sì che una persona acquisti un grado di influenza verso i lettori ed i “followers” in generale, non il contrario.
    Lo schema ad ogni modo è ben fatto e dà una chiara panoramica di tutti i fattori che compongono la connessione.
    Una sorta di vecchia PR degli anni ’80 🙂

    Ad ogni modo questa mappa è da stampare e da mettere davanti allo specchio la mattina.
    Complimenti!
    Loris

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.