Nomina Sunt Consequentia Rerum

I nomi sono conseguenti alle cose, frase nota per la citazione che ne fa Dante, come ricorda la Treccani, che ben si applica al nuovo sito di cui cui Matteo Salvini è condirettore senza probabilmente sapere che per essere direttore [o condirettore] bisogna che sia testata giornalistica registrata, cosa che invece non è.

Il Populista, questo appunto il nome scelto per l’iniziativa editoriale del leader leghista nata tra le polemiche, racchiude il peggio che si possa immaginare a cominciare dalle note legali in cui si legge  “Il Populista non si assume alcuna responsabilità in merito al contenuto delle notizie pubblicate sul sito internet, nè per qualsiasi danno, diretto o indiretto, dovesse derivare dall’uso delle informazioni contenute nel presente sito o dai contenuti del sito stesso”.

Oltre alle fantasiose [diciamo] avvertenze legali è l’intero sito ad essere privo di fondamento, e di molto altro, con sezioni quali “L’Incazzato”, che apre con una citazione al veleno [e parolacce] di Clint Eastwood, “L’Invasione”, sezione anti migranti con citazione di Oriana Fallaci, l’autrice più incompresa e strumentalizzata della storia recente, o “Il Buonista, che raccoglie la deriva dei “valori tradizionali di una volta”, che fortunatamente fu.

È però la sezione “Sex & Trash” che, a cominciare dal nome, raccoglie il peggio della fuffa che circola in Rete. Si apre con una citazione di Franco Califano, che chiarisce immediatamente quale sia la visione del ruolo della donna da parte di Salvini, per poi passare ad articoli quali «Giovani pakistane in rivolta: “Allah ci proibisce di scop…”» o «Altro che vergini di Allah, le spose Isis sono impestate», per arrivare a «Penetrazione letale. Quando il sesso ti toglie il respiro».

Inutile dire che per nessuno degli articoli viene citata la fonte e/o linkato il contenuto originale. Sotto al nome del sito, di titolarità di MC S.r.l., azienda senza neppure un sito web che pare si occupi di di produzione cinematografica, di video e di programmi televisivi, si legge “Audace, Istintivo, Fuori Controllo”. Appunto! I nomi sono conseguenti alle cose.

logo_populista

Social

Latest posts by Pier Luca Santoro (see all)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.