Unite i Puntini [dei Social]

Sti­mo­la­to da diver­si com­men­ti sui social ho volu­to appro­fon­di­re il tema del­la rela­zio­ne tra new­sbrand e social.

Sono sta­ti sele­zio­na­ti i top 10 publi­sher, secon­do i dati Audi­web di dicem­bre 2015 [gli ulti­mi dispo­ni­bi­li], ed ana­liz­za­ti inci­den­za del traf­fi­co da social — qua­si sem­pre per oltre il 90% Face­book — fan­ba­se e uten­ti uni­ci nel gior­no medio.

L’infografica sot­to­stan­te rias­su­me i risul­ta­ti emer­gen­ti. Uni­te i pun­ti­ni e tira­te le som­me su a che cosa ser­va­no i social per le prin­ci­pa­li testa­te d’informazione del nostro Pae­se, sul rea­le valo­re del­la fan base come dri­ver di traf­fi­co e riflet­te­te sul­la neces­si­tà di un’eco­lo­gia dei social media anche da que­sto pun­to di vista. Com­ment is free.

Social

Pier Luca Santoro

Marketing & Communication at DataMediaHub
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification.
Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].
Social

Latest posts by Pier Luca Santoro (see all)

About Pier Luca Santoro 3086 Articoli
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification. Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].

2 Commenti su Unite i Puntini [dei Social]

  1. mi sem­bra che dall’indagine si veda chia­ra­men­te che la vera dif­fe­ren­za la fa il modo di posta­re le news e la tipo­lo­gia di news posta­te: Ansa, Cor­rie­re e Gazz­Sport, ad esem­pio, si limi­ta­no a repli­ca­re le loro news sul­le rispet­ti­ve fan­pa­ge con il risul­ta­to di ren­der­le non solo poco “sti­mo­lan­ti” ma, para­dos­sal­men­te, con il serio rischio di can­ni­ba­liz­za­re il traf­fi­co web (che poi, dicia­mo­ce­lo, è quel­lo che con­ta vera­men­te) per­chè il let­to­re si fer­ma al tito­lo del­la news posta­ta su FB e non clic­ca sul con­te­nu­to e, quin­di, non fa traf­fi­co sul sito.
    Inve­ce Fan­pa­ge piut­to­sto che City­news (ma avrei aggiun­to anche Libe­ro Quo­ti­dia­no, mol­to bra­vi in que­sto), “ribat­to­no” la news in for­ma­to social-friend­ly e, soprat­tut­to, posta­no qua­si esclu­si­va­men­te news che abbia­no un appeal social: quin­di, in sostan­za, ed è tri­ste ammet­ter­lo, in mag­gior par­te si trat­ta di “b-news”, cioè news di secon­do pia­no, gos­sip­pa­re, spes­so gon­fia­te ad arte, ecc, ma che atti­ra­no click come le api sul mie­le.

  2. Distin­gue­rei tra abi­li­tà e clic­k­bait [cor­re­da­to da con­te­nu­ti “allet­tan­ti” mol­to vici­ni al soft por­no].

    La prin­ci­pa­le evi­den­za dell’analisi è che tra fan­ba­se e traf­fi­co non c’è cor­re­la­zio­ne; altri­men­ti Fan­pa­ge dovreb­be fare 3 milio­ni di uten­ti uni­ci. Del resto par­lia­mo­ne.…

    Ciao

Lascia un commento