Imprese & Social in Italia

I dati Istat, rela­ti­vi al 2015,  sull’universo del­le impre­se con 10 e più addet­ti atti­ve sui social, secon­do la clas­si­fi­ca­zio­ne del­le atti­vi­tà eco­no­mi­che adot­ta­ta in Ita­lia [Ate­co 2002], sono dav­ve­ro pre­zio­si e pie­ni di infor­ma­zio­ni di gran­de inte­res­se che con­sen­to­no di effet­tua­re una foto­gra­fia mol­to pun­tua­le su azien­de e social nel nostro Pae­se.

Le impre­se che uti­liz­za­no alme­no un social varia­no mol­to a secon­da del com­par­to, del mar­ca­to in cui ope­ra­no. Col­pi­sco­no le per­cen­tua­li di uti­liz­zo del­le azien­de mani­fat­tu­rie­re ma anche quel­le di uti­li­ties, ser­vi­zi alle impre­se e immo­bi­lia­ri che han­no un tas­so di uti­liz­zo dav­ve­ro ridot­to. Al top l’editoria a con­fer­ma, se neces­sa­rio, del lega­me ormai indis­so­lu­bi­le tra publi­shers e social.

Imprese che Utilizzano Almeno un Social

È inte­res­san­te nota­re le dif­fe­ren­ze tra le azien­de che uti­liz­za­no un solo cana­le social e chi inve­ce ne uti­liz­za due o più. Ad uti­liz­za­re un solo social media sono pre­va­len­te­men­te HO.RE.CA e turi­smo. Domi­na­no le atti­vi­tà edi­to­ria­li inve­ce per l’uso di due o più cana­li. Evi­den­te­men­te nel caso di chi uti­liz­za un solo mez­zo non si può par­la­re di stra­te­gia social ma di mera pre­sen­za. Ulte­rio­re con­fer­ma del­la social media [in]ability del­le impre­se del nostro Pae­se.

Imprese & Social Italia

Ana­liz­zan­do nel det­ta­glio la tipo­lo­gia di social uti­liz­za­to da chi ne usa alme­no uno si vede, come era pre­ve­di­bi­le, una net­ta pre­va­len­za dei social net­work e dun­que in buo­na sostan­za di Face­book. Se si esclu­do­no, anco­ra una vol­ta, le atti­vi­tà edi­to­ria­li, ad uti­liz­za­re Twit­ter sono dav­ve­ro poche impre­se. Stes­so discor­so per i siti Web di con­di­vi­sio­ne di con­te­nu­ti mul­ti­me­dia­li [You­Tu­be, Flic­kr, Pica­sa, Sli­de­Sha­re] dove natu­ral­men­te emer­go­no anche le atti­vi­tà di pro­du­zio­ne video e TV.

Dav­ve­ro scar­so l’utilizzo di stru­men­ti di tipo Wiki basa­ti sul­la con­di­vi­sio­ne del­le cono­scen­za. Un pri­mo chia­ro indi­ca­to­re, come vedre­mo di segui­to, del ruo­lo che vie­ne pre­va­len­te­men­te asse­gna­to ai social da par­te del­le impre­se.

Aziende che Utilizzano Almeno un Social per Tipologia di Canale Social [%]

Come mostra il gra­fi­co sot­to­stan­te l’uso dei social media è pre­va­len­te­men­te con­fi­na­to ad un ruo­lo pro­mo­zio­na­le. La par­te rela­ti­va alla co-crea­zio­ne ed alla col­la­bo­ra­zio­ne risul­ta deci­sa­men­te ridot­ta rispet­to agli obiet­ti­vi di mera comu­ni­ca­zio­ne pub­bli­ci­ta­ria, spes­so comun­que uni­di­re­zio­na­le così come per gli altri mez­zi.

Insom­ma, se è oltre un lustro che si par­la di Web 2.0 e del­le sue carat­te­ri­sti­che di inte­rat­ti­vi­tà e bidi­re­zio­na­li­tà, nei fat­ti que­ste pos­si­bi­li­tà non ven­go sfrut­ta­te, spes­so non ven­go­no evi­den­te­men­te nep­pu­re pre­se in con­si­de­ra­zio­ne, dal­le azien­de. Uno spre­co di oppor­tu­ni­tà e di inve­sti­men­ti che lascia dav­ve­ro con l’amaro in boc­ca.

Finalità di Utilizzo Social Media

Social

Pier Luca Santoro

Marketing & Communication at DataMediaHub
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification.
Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].
Social

Latest posts by Pier Luca Santoro (see all)

About Pier Luca Santoro 3086 Articoli
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification. Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].

Commenta per primo

Lascia un commento