Post-it

Una sele­zione ragio­nata del­le noti­zie di oggi su media, gior­na­li­smi e comu­ni­ca­zione da non per­dere. A par­tire da que­sta set­ti­ma­na que­sta rubri­ca è par­te inte­grante di Wolf e dun­que vie­ne pub­bli­cata gra­tui­ta­mente solo il vener­dì. Se non vole­te per­der­vela pote­te ABBONARVI a con­di­zioni straor­di­na­ria­men­te favo­re­vo­li.

  • Audien­ce Opti­mi­za­tion — Face­book ha recen­te­men­te lan­cia­to Audien­ce Opti­mi­za­tion, stru­men­to per aiu­ta­re gli edi­to­ri a com­pren­de­re meglio gli inte­res­si del­le per­so­ne. Qua­le sia l’impatto e come uti­liz­zar­lo al meglio spie­ga­to bene. Buon lavo­ro.
  • Social & News — Ipsos ha con­dot­to un son­dag­gio su 5mila over 18 che uti­liz­za­no alme­no due social. Spes­so i social sono usa­ti come anti­stress, come mez­zo per ditrar­si, rilas­sar­si. Dai risul­ta­ti pub­bli­ca­ti in que­sti gior­ni, per quan­to riguar­da le news, emer­ge che, anco­ra una vol­ta, Face­book bat­te tut­ti gli altri social, com­pre­so Twit­ter, come mez­zo per esse­re infor­ma­ti. Al ter­zo posto Tum­blr, piat­ta­for­ma deci­sa­men­te sot­to­va­lu­ta­ta e sot­tou­ti­liz­za­ta da brand e new­sbrand. Sape­va­te­lo.
  • Fon­ti di Rica­vo per gli Edi­to­ri — I ser­vi­zi di mar­ke­ting e di comu­ni­ca­zio­ne sono una del­le fon­ti di rica­vo cre­scen­ti per i publi­sher. Come ho avu­to modo di dire a più ripre­se, sta scrit­to alla pagi­na uno del bigi­no del buon com­mer­cia­le che se non è pos­si­bi­le aumen­ta­re il nume­ro di clien­ti l’altra uni­ca stra­da è quel­la di ven­de­re ai clien­ti con i qua­li si ha già una rela­zio­ne altri prodotti/servizi. Rego­la­te­vi.
  • Social TV — Oltre un milio­ne di ita­lia­ni nel cor­so del 2015 ha com­men­ta­to su Twit­ter i 10.600 pro­gram­mi tele­vi­si­vi , per un tota­le di 44 milio­ni di tweet e 2.3 miliar­di di  OTS. Que­sti in estre­ma sin­te­si i nume­ri rela­ti­vi al 2015 del­la Social TV in Ita­lia secon­do Niel­sen.
  • Audien­ce Ine­si­gi­bi­le — Di audien­ce ine­si­gi­bi­le ave­vo scrit­to diver­so tem­po in rife­ri­men­to al Mail Onli­ne. Ora il Finan­cial Times segna­la come la rac­col­ta pub­bli­ci­ta­ria pro­prio del Dai­ly Mail e di Mail Onli­ne, sia per la ver­sio­ne stam­pa­ta che per il cor­ri­spon­den­te onli­ne, abbia­no una ten­den­za nega­ti­va con una chiu­su­ra del 2015 al -3% e l’inizio del 2016 addi­rit­tu­ra al -12%. Meno volu­me più valo­re, non c’è altra stra­da.
  • Auto-For­ma­zio­ne — Un inte­res­san­te ed estre­ma­men­te varie­ga­to elen­co di cor­si onli­ne gra­tui­ti su Mar­ke­ting e Mana­ge­ment che ini­zia­no a Feb­bra­io adat­ti a tut­ti i livel­li ed inte­res­si. Sce­glie­te il vostro, pre­go.

facebooks_mobile_users_n

Altre noti­zie e segna­la­zioni su media e comu­ni­ca­zione nel­la nostra pagi­na Face­book e, ovvia­mente, su Twit­ter. Buo­na let­tu­ra.

Social

Pier Luca Santoro

Marketing & Communication at DataMediaHub
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification.
Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].
Social

Latest posts by Pier Luca Santoro (see all)

About Pier Luca Santoro 3086 Articoli
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification. Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].

Commenta per primo

Lascia un commento