ChartaMente

Dopo l’ingresso in alcu­ni Pae­si euro­pei nel 2015, Net­flix ha aper­to il 2016 espan­den­do­si in qua­si tut­to il mon­do, ad ecce­zio­ne di Cina, Siria e Cri­mea.

Gra­zie ad eMar­ke­ter abbia­mo lo spac­ca­to dei rica­vi sia per quan­to riguar­di i ser­vi­zi in strea­ming che quel­li dal­la ven­di­ta di DVD, rela­ti­vi ai soli Sta­ti Uni­ti.

Come mostra la nostra ela­bo­ra­zio­ne i rica­vi da DVD cala­no del 25% in due anni men­tre i rica­vi gene­ra­li cre­sco­no del 43.5%% con il mer­ca­to dome­sti­co che aumen­ta del 38.4% per i ser­vi­zi in strea­ming ed il resto del mon­do [Ita­lia com­pre­sa] che cre­sce del 211%. ma pesa anco­ra sola­men­te un ter­zo del tota­le rica­vi.

Sarà inte­res­san­te vede­re a fine 2016, con l’introduzione del ser­vi­zio in 130 nazio­ni, qua­le sarà la quo­ta extra USA e qua­le l’impatto sui broa­d­ca­ster tra­di­zio­na­li che già tre­ma­no in ogni ango­lo del pia­ne­ta.

Social

Pier Luca Santoro

Marketing & Communication at DataMediaHub
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification.
Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].
Social
About Pier Luca Santoro 3068 Articoli

Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification.
Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].

Commenta per primo

Lascia un commento