Post-it

Una sele­zione ragio­nata del­le noti­zie di oggi su media, gior­na­li­smi e comu­ni­ca­zione da non per­dere. Si avvi­sa che a par­tire dal 26 gen­naio pros­simo que­sta rubri­ca sarà par­te inte­grante di Wolf e dun­que ver­rà pub­bli­cata gra­tui­ta­mente solo il vener­dì. Se non vole­te per­der­vela ABBONATEVI ora a con­di­zioni straor­di­na­rie.

  • Ma che Vor Di? — A com­men­to dei dati sull’andamento degli inve­sti­men­ti pub­bli­ci­ta­ri,  Alber­to Dal Sas­so, Adver­ti­sing Infor­ma­tion Ser­vi­ce Busi­ness Direc­tor di Niel­sen, ha dichia­ra­to: “Nono­stan­te la varia­bi­li­tà con­ti­nui a con­di­zio­na­re que­sto perio­do sto­ri­co, per il mer­ca­to pub­bli­ci­ta­rio si con­fer­ma la favo­re­vo­le ten­den­za pre­vi­sta da più par­ti, tra anda­men­ti alta­le­nan­ti e più in gene­ra­le una cre­sci­ta sta­bi­le rispet­to al mese pre­ce­den­te”. Ma che vor di?
  • Free­lan­ce — Secon­do quan­to ripor­ta­to,  dal­la boz­za del­lo sta­tu­to del lavo­ro auto­no­mo can­cel­la­ta la nor­ma sul­la tute­la del­le malat­tie onco­lo­gi­che dei free­lan­ce. A rischio anche le nor­me sui ter­mi­ni di paga­men­to por­ta­ti a 90 gior­ni. Dopo il man­ca­to inse­ri­men­to del­le tute­le come il sala­rio o il red­di­to mini­mo, un altro col­po ai free­lan­ce e par­ti­te Iva. Com­pli­men­ti!
  • Vola­re Bas­so — La com­pa­gnia aerea Emi­ra­tes per invi­ta­re la gen­te ad anda­re a New York nel­la cam­pa­gna pub­bli­ci­ta­ria ha mes­so l’immagine del Gol­den Gate di San Fran­ci­sco. Boc­cia­ti.
  • Sche­du­led Twee­ts — Novi­tà da Twit­ter per il 2016. Sia i tweet orga­ni­ci che quel­li sol­tan­to spon­so­riz­za­ti pos­so­no esse­re pro­gram­ma­ti diret­ta­men­te da Twit­ter ads [oltre che Tweet­deck, per resta­re in casa dell’uccellino]. Tut­ti e due i tipi di Tweet ven­go­no visua­liz­za­ti nel­le impo­sta­zio­ni del­la cam­pa­gna e pos­so­no esse­re indi­riz­za­ti al pub­bli­co scel­to dall’inserzionista. Uti­le.
  • Il Futu­ro dei Gior­na­li — Arti­co­lo sul futu­ro dei gior­na­li, che vale asso­lu­ta­men­te il tem­po di let­tu­ra, par­ten­do da tre libri: “La rete dall’utopia al mer­ca­to” di Bene­det­to Vec­chi per mani­fe­sto libri; “I gior­na­li del futu­ro. Il futu­ro dei gior­na­li”, di Pier Luca San­to­ro [aka il sot­to­scrit­to] per Infor­mant e “Tira­tu­ra illi­mi­ta­ta”, di Andrea Danie­le Signo­rel­li per Mime­sis. Must read.
  • Face­book — Il social net­work più popo­lo­so del pia­ne­ta, a cau­sa del­le nume­ro­se cri­ti­che rice­vu­te, ha affi­da­to in outsour­cing l’incarico di moni­to­ra­re e di can­cel­la­re post dai con­te­nu­ti xeno­fo­bi. Secon­do quan­to riporta Reu­ters saran­no impie­ga­te 100 per­so­ne allo sco­po che ver­ran­no comun­que affian­ca­te da un team di lavo­ro di Face­book. Non dite­lo a quel­li de Il Mes­sag­ge­ro [e a mol­ti altri gior­na­li ita­lia­ni].
  • Agno­to­lo­gia — L’agnotologia, stu­dio dell’ignoranza costrui­ta volon­ta­ria­men­te da spe­ci­fi­ci grup­pi di inte­res­se, qua­li ad ad esem­pio le mul­ti­na­zio­na­li del tabac­co, tesa sop­pri­me­re la veri­tà, è un feno­me­no a cui ha dedi­ca­to mol­to del suo lavo­ro il ricer­ca­to­re uni­ver­si­ta­rio ame­ri­ca­no, Robert Proc­tor.  Ne scri­ve la BBC in un arti­co­lo che rias­su­me egre­gia­men­te la que­stio­ne. Da sape­re nell’era del­le con­di­vi­sio­ni social fat­te spes­so con trop­pa leg­ge­rez­za

Conversation Vs Diffcult

Altre noti­zie e segna­la­zioni su media e comu­ni­ca­zione nel­la nostra pagi­na Face­book e, ovvia­mente, su Twit­ter. Buo­na let­tu­ra.

Social

Pier Luca Santoro

Marketing & Communication at DataMediaHub
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification.
Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].
Social
About Pier Luca Santoro 3068 Articoli

Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification.
Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].

Commenta per primo

Lascia un commento