Gli Articoli Più Letti del 2015

Una lista rie­pi­lo­ga­ti­va degli 11 arti­co­li [mai fare liste di 10 pun­ti] più let­ti nel 2015 su Data­Me­dia­Hub secon­do Goo­gle Ana­ly­tics. Un modo per riper­cor­rere l’anno che si con­clude e ripro­porre, se ve li foste per­si, gli arti­coli che vi sono par­si di mag­gior inte­res­se.

  1. New­sbrand — L’articolo su gior­na­li e iden­ti­tà di mar­ca, par­ten­do da “il caso” de Il Mes­sag­ge­ro, è in asso­lu­to quel­lo più let­to con 5.332 uten­ti uni­ci.
  2. La Dif­fu­sio­ne dei Quo­ti­dia­ni: Map­pa Inte­rat­ti­va — Nono­stan­te risal­ga al 2014, al secon­do posto si col­lo­ca l’analisi e le info­gra­fi­che dina­mi­che su la dif­fu­sione dei 65 prin­ci­pali quo­ti­diani nazio­nali per pro­vin­cia.
  3. Esse­re Uni­ci: La Lezio­ne del Resty­ling del Sito del Guar­dian — I sei pun­ti su  cosa impa­rare dal­la pro­po­sta del Guar­dian “meda­glia di bron­zo” con 4.289 uten­ti uni­ci.
  4. Goo­gle Ti Ama Sola­men­te Quan­do Tut­ti Gli Altri Ti Ama­no — Guer­ra tra ban­de e un attac­co — ver­go­gnoso —  ad un grup­po di ragaz­zi [di “buo­na fami­glia”] col­pe­voli del trop­po suc­ces­so si piaz­za al quar­to posto.
  5. Click-Bai­ting, Chi la Fa l’Aspetti - Il Gaz­zet­tino è un caso di stu­dio, in nega­tivo, su come dila­pi­dare il brand del quo­ti­diano più dif­fuso del Nord-Est. La rispo­sta del let­to­re.
  6. 21 Gra­fi­ci Sul­la Cri­si dei Gior­na­li — Un’analisi det­ta­gliata sul­la cri­si dei new­sbrand nel nostro Pae­se.
  7. Infor­ma­zio­ne Onli­ne in Ita­lia — Info­gra­fi­che dina­mi­che su i dati dispo­ni­bili sele­zio­nando le testa­te all digi­tal, i quo­ti­diani [di deri­va­zione car­ta­cea] ed i perio­dici degli edi­tori iscrit­ti ad Audi­web.
  8. Una Chec­kli­st per Social Media Mana­gers — A fine ago­sto abbia­mo rea­liz­zato un’infografica che sin­te­tizza le atti­vità di chi fa il social media mana­ger con il det­ta­glio del­le diver­se caden­ze tem­po­ra­li. A quan­to pare è pia­ciu­ta.
  9. Video Inte­gra­le Umber­to Eco — Le paro­le di Umber­to Eco su Inter­net, Social Media e Gior­na­li­smo han­no desta­to gran­di pole­mi­che a cau­sa del­la sua affer­ma­zione che però era sta­ta asso­lu­ta­men­te decon­te­stua­liz­za­ta come dimo­stra il video da noi pub­bli­ca­to per pri­mi in Ita­lia.
  10. Con­su­mi Media­ti­ci Ita­lia 2015 — Info­gra­fi­che dina­mi­che e com­men­to ai risul­tati del 12° rap­porto Censis/Ucsi sul­la comu­ni­ca­zione, moni­to­rag­gio dei con­sumi dei media, misu­rati nel­la loro evo­lu­zione dall’inizio degli anni 2000 e ana­lisi del­le tra­sfor­ma­zioni avve­nute nel­le die­te media­ti­che degli ita­lia­ni.
  11. Ter­ro­ri­smo & Acchiap­pa Click — Dopo gli atten­ta­ti del 13 novem­bre a Pari­gi le testa­te del grup­po Cal­ta­gi­ro­ne si distin­guo­no per le cat­ti­ve pra­ti­che sui social. Vizi che, ahi­mè, con­ti­nua­no.

Marketing Words

Social

Pier Luca Santoro

Marketing & Communication at DataMediaHub
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification.
Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].
Social

Latest posts by Pier Luca Santoro (see all)

About Pier Luca Santoro 3086 Articoli
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification. Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].

Commenta per primo

Lascia un commento