Post-it

Una sele­zione ragio­nata delle noti­zie di oggi su media, gior­na­li­smi e comu­ni­ca­zione da non perdere.

  • La Comunicazione tra Pari Funziona – Diffusi i risultati dell’edizione 2015 del report “Trust in advertising”. Dal rapporto della Nielsen si ha l’ennesima conferma di come sia la comunicazione tra pari a godere di maggior fiducia da parte delle persone. Secondo quanto si legge nel report, infatti, il 74% degli italiani considera credibili i consigli di conoscenti diretti e il 64% i commenti postati in Rete da altre persone. Ennesima evidenza di come, e perché, le imprese debbano relazionarsi e comunicare con il proprio pubblico di riferimento abbandonando paradigmi ormai definitivamente obsoleti.
  • Ossigeno per l’ Informazione – L’osservatorio promosso dall’Ordine dei Giornalisti e dalla Federazione Nazionale della Stampa Italiana pubblica i dati relativi alle intimidazioni subite dai giornalisti in Italia. Dal 2006 al giugno del 2015 sono 2.351 i cronisti finiti nel mirino. Al primo posto di questa agghiacciante classifica si collocano le querele per diffamazione come strumento di pressione , seguono insulti ed aggressioni. Sono i giornalisti della carta stampata a ricevere il maggior numero di minacce.
  • Facebook Notes – Aggiornato e migliorato Facebook Notes che ora diviene potenzialmente una piattaforma editoriale a tutti gli effetti. Personalmente non lo utilizzerei sia a livello personale che, ancor meno, per la comunicazione d’impresa.
  • Riformulare la Comunicazione d’Impresa – Se non bastassero le evidenze che conferma il succitato report della Nielsen, contemporaneamente arriva l’intervento di Jeff Jarvis che, partendo dalla questione dell’adblock, scrive: “Advertising is broken and we in journalism and media must take responsibility for reinventing it — because advertisers and their agencies will not and because our very survival depends upon it”.
  • Indipendence Day – Oltre 200 giornalisti del Financial Times hanno sottoscritto una lettera che chiede alla nuova proprietà, a Nikkei, garanzie sull’indipendenza della linea editoriale del giornale economico-finanziario.
  • Ma che Musica Maestro – La musica non è fatta soltanto di note ma di passione, dedizione, relazioni e invenzioni travolgenti e coinvolgenti. È con questo spirito che nasce EPSTEIM, nuovo social network musicale tutto italiano. Un progetto che mira ad esplorare l’universo musicale inteso nel suo insieme. Per farlo ha scelto un modo del tutto semplice, sicuro e vantaggioso che punta a creare nuove sinergie e proficue collaborazioni tra le figure professionali del settore grazie ad un music network che mette in contatto tutti gli addetti ai lavori ma non solo. Bella idea!
  • Ciao Mamma Sono Contento di Essere Arrivato UNO Dice l’editore che il mio libro a tre settimane dall’uscita continua ad essere il numero uno per vendite nella classifica Amazon della categoria giornalismo. GRAZIE!

Trust in Advertising 2015

Altre noti­zie e segna­la­zioni su media e comu­ni­ca­zione nella nostra pagina Face­book e, ovvia­mente, su Twit­ter. Buona lettura.

Social

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.