Post-it

Una sele­zione ragio­nata delle noti­zie di oggi su media, gior­na­li­smi e comu­ni­ca­zione da non perdere.

  • NYTimes & Facebook – Quasi il 20% del traffico al sito web del NYTimes arriva da Facebook, ma quali sono i contenuti più popolari? Un’interessantissima analisi basata su 33mila condivisioni e like dei post sulla pagina Facebook del quotidiano statunitense mostra i 10 articoli più popolari sul social network e, soprattutto, evidenzia quali sono i temi che raccolgono il maggior interesse dei fan. Provate ad indovinare qual è l’argomento al primo posto prima di leggere lo studio e, se avete voglia, scrivetecelo nell’apposito spazio dei commenti.
  • Best Performance sui Social Media – NewsWhip ha pubblicato i risultati di una desk research sui 25 top brand per performance sui social. Vengono analizzati numero di post, con il dettaglio per Facebook, LinkedIn, Pinterest e Twitter, ed il livello di engagement. Forse la parte più interessante dello studio è relativa a quei, pochi, brand che riescono a generare maggior engagement con Twitter rispetto ai, tanti, alla maggioranza, che invece è ampiamente dipendente da Facebook anche per questo aspetto.
  • Crollo del Traffico – Se siete rientrati oggi dalle vacanze sappiate che non stiamo parlando di strade ed autostrade, sorry. Business Insider pubblica i dati del traffico ai siti delle principali testate da BuzzFeed al Daily Mail, passando per BBC e NYTimes tra gli altri. Dati dai quale emerge un significativo calo del traffico a partire da marzo 2015 che in maniera anomala coinvolge tutti i publisher.
  • Dagli Influencers ai Bridges – Con l’influencer marketing sempre più sulla bocca di tutti gli addetti ai lavori, che spesso dimenticano che in realtà si chiama da tempo digital pr, le ricerche di Paul Adams, autore di “Grouped: How Small Groups of Friends Are the Key to Influence on the Social Web”, dimostrano che al fine di ottimizzare la diffusione di un contenuto la struttura della rete sociale è molto più importante delle caratteristiche dei singoli individui. Sapevatelo!
  • Members Only – La membership NON è solo un nuovo modo per vendere i contenuti ma un sistema per resettare, in meglio, la relazione tra testata e lettori, persone, servendo al meglio la comunità di riferimento. Qui su DataMediaHub è da un pezzo che lo stiamo dicendo
  • Internet of Things – Si parla, e ovviamente si straparla, di Internet of things. A furia di parlarne l’Internet delle cose sta sempre più diventando realtà quotidiana di un futuro imminente che coinvolge profondamente le imprese in tutti gli aspetti, inclusa la comunicazione. Se siete ancora a digiuno, o quasi, sul tema, leggete le 5 domande, e risposte, di Deloitte.
  • Digital Marketing & Web Specialist – Mapei, l’impresa di famiglia dell’attuale Presidente di Confindustria, cerca, per la sede di Milano, un Digital Marketing & Web Specialist. Sembra un’opportunità interessante di questi tempi.

facebook-advertising

Altre noti­zie e segna­la­zioni su media e comu­ni­ca­zione nella nostra pagina Face­book e, ovvia­mente, su Twit­ter. Buona lettura.

Social
Latest posts by Pier Luca Santoro (see all)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.