Post-it

Una sele­zione ragio­nata del­le noti­zie di oggi su media, gior­na­li­smi e comu­ni­ca­zione da non per­de­re.

  • Ear­ned Media — Gli ear­ned media sono essen­zia­li nel mix di comu­ni­ca­zio­ne per le impre­se, lo con­fer­ma, se neces­sa­rio, una recen­te ricer­ca inter­na­zio­na­le di Ogil­vy PR.
  • Lati­no Quo­ti­dia­no — Le usia­mo tut­ti i gior­ni, qual­che vol­ta inter­ro­gan­do­ci sul loro signi­fi­ca­to, spes­so sen­za accor­ger­ci che di lati­no si trat­ta e a vol­te scam­bian­do­le per espres­sio­ni ingle­si [è il caso di tutor, spon­sor, moni­tor… ma c’è anche chi scri­ve out out inten­den­do aut aut]. Una lista di 180 espres­sio­ni lati­ne che usia­mo par­lan­do ita­lia­no.
  • Com­mu­ni­ty Mana­ge­ment — Quan­do il troll è chi gesti­sce la fan page su Face­book. Mera­vi­glio­so
  • L’Estate del­le Par­ti­ta Iva — Men­tre gli altri – chi ha anco­ra un lavo­ro dipen­den­te – par­la­no di ferie, di mete lon­ta­ne, di capuf­fi­ci despo­ti che nega­no e dispon­go­no a loro arbi­trio – e si lamen­ta­no si lamen­ta­no – loro, gli auto­no­mi, cova­no risen­ti­men­ti ata­vi­ci, tra­sfor­man­do il disa­gio di esse­re vit­ti­me di ben altri arbi­tri – i pro­get­ti che non par­to­no, i tele­fo­ni che non rispon­do­no, le set­ti­ma­ne in stand by, i “ti richia­me­rò” – in spa­val­da e filo­so­fi­ca oppo­si­zio­ne alla logi­ca giu­ras­si­ca del posto fis­so. Descri­zio­ne roman­za­ta ma effi­ca­ce.
  • L’ Infor­ma­zio­ne e il Gior­na­li­smo che Vor­rei — Mar­co Mon­te­ma­gno, tra le altre cose ex CEO e co-fon­da­to­re di Blo­go­sfe­re, in meno di tre minu­ti fa qual­che rifles­sio­ne su infor­ma­zio­ne e gior­na­li­smo in Ita­lia, che, dice,  asso­mi­glia sem­pre di più ad una spo­glia­rel­li­sta con le Crocks..
  • Cam­bia­men­ti Strut­tu­ra­liRCS, men­tre da un lato licen­zia gior­na­li­sti e poli­gra­fi­ci, dall’altro lato assu­me figu­re mana­ge­ria­li qua­li un e-com­mer­ce spe­cia­li­st ed un digi­tal mar­ke­ting spe­cia­li­st.
  • Twit­ter Audit — Stru­men­to che basan­do­si sull’analisi cam­pio­na­ria di 5mila fol­lo­wer su Twit­ter ana­liz­za la qua­li­tà di que­sti basan­do­si sul rap­por­to follower/following, sul nume­ro di tweet e la data dell’ultimo tweet per sta­bi­li­re il nume­ro di fol­lo­wer fake [o comun­que bot].

La Rete

Altre noti­zie e segna­la­zioni su media e comu­ni­ca­zione nel­la nostra pagi­na Face­book e, ovvia­mente, su Twit­ter. Buo­na let­tu­ra.

Social

Pier Luca Santoro

Marketing & Communication at DataMediaHub
Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification.
Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].
Social
About Pier Luca Santoro 3068 Articoli

Pier Luca Santoro è un esperto di marketing, comunicazione & sales intelligence. Project Manager @DataMediaHub . Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. Sperimentatore e creativo ha sviluppato un’esperienza significativa nell’ambito dell’edutainment, nell’utilizzo dei giochi come medium e la gamification.
Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli].

Commenta per primo

Lascia un commento