Una settimana nel futuro del giornalismo – Bbc, Cir.ca, Storyful e molto altro

La rubrica dove rac­co­gliamo i link per non per­dere le novità nel mondo dell’informazione.

Rimozione forzata. La Bbc pubblica una lista di tutti gli articoli che sono stati rimossi dalle ricerche di Google dopo la decisione della corte di giustizia dell’Unione Europea, grazie alla quale i cittadini possono chiedere ai motori di ricerca di eliminare i link verso contenuti che li riguardano, se considerati “inadeguati, irrilevanti o non più rilevanti, o eccessivi in relazione agli scopi per cui sono stati pubblicati”.

L’alternativa a GitHub. L’ha lanciata Google, mentre ci stavamo occupando dei nuovi Trends e del suo News Lab. Si chiama Cloud Source Repositories, di cui Google ha cominciato a offrire accesso gratuito in beta agli sviluppatori. Uno spazio per conservare codice come nuova funzione dei suoi servizi in cloud.

Mark Little lascia Storyful. E racconta la storia della startup irlandese, nata nel 2010, come agenzia di verifica delle informazioni condivise sui social network, con una lettera in cui ripercorre i tempi dalla fondazione fino all’acquisto da parte di News Corp nel 2013.

Wired Italia a metà. Con un comunicato sindacale la redazione comunica che Condé Nast Italia, l’editore del mensile dedicato a innovazione e tecnologia, ha deciso di ridurre gli investimenti, nonostante le promesse del deputy manager Fedele Usai. Wired uscirà con due numeri l’anno invece di dieci e sei dei dei giornalisti della redazione passeranno in mobilità.

La mela al polso. Esce oggi in Italia l’Apple Watch, l’orologio smart abbinabile agli ultimi modelli di iPhone, disponibile sullo store online e nei negozi sparsi sul territorio. Cosa puoi farci? Leggere notizie, calcolare le tue attività sportive, misurare il tuo battito cardiaco (ma non se hai un tattoo sul polso!), ricevere notifiche dai messaggi e dalla posta elettronica che ricevi sul telefono.

Un archivio di dati e grafici. Gratis, facilmente navigabile, per temi. Lo ha realizzato Quartz con Atlas: un ottimo esempio di come le redazioni possano sfruttare i propri contenuti, anche per pubblicazioni diverse da quelle originali, riportandoli alla vita. I grafici possono essere scaricati come immagini, incorporati online oppure riproducibili scaricando i dati già puliti dai giornalisti di Qz. Tip: si potrebbe replicare la stessa struttura con foto, video e altri materiali multimediali.

Almeno otto innovazioni. Sono quelle che Valerio Bassan prescrive alle redazioni per vivere (sopravvivere?) nell’era del digitale. Dall’homepage personalizzata agli articoli embeddabili, come già sperimenta Vox, alle notifiche push e alla possibilità di evidenziare e commentare contenuti, come ad esempio sulla piattaforma Medium. Chi avrà il coraggio di osare per primo in Italia?

Cir.ca chiude. L’app di notizie pensata per mobile guidata dall’ex editor di Reuters Anthony De Rosa saluta i lettori, dopo essere rimasta senza finanziatori. “Avremmo potuto far pagare il pubblico, ma abbiamo preferito di no”. Non abbiamo mai inseguito “i millennials” o le notizie “acchiappa audience” scrive De Rosa su Twitter. La strategia del ‘just the facts’, però non è bastata.

Donata Columbro

Giornalista - digital strategist at Mediapatica
Giornalista e social media curator, si occupa prevalentemente di tecnologia, attivismo online e Africa. Dal 2010 al 2014 è stata digital strategist e trainer per ONG 2.0. Viaggia spesso in Africa subsahariana per tenere corsi sul citizen journalism e sull’uso dei nuovi media. Dopo un anno di ricerca su questi temi ha curato un ebook dal titolo: “Ong 2.0 – Strumenti e strategie social per il non profit”. Collabora anche con diverse testate italiane tra cui Internazionale, Wired Italia, Nova24. È parte del network di giornalisti Dataninja.it e ha cofondato Viz&Chips, squadra di giornalisti e data scientist con cui ha vinto il contest di data journalism de La Stampa Academy e la Censimenti Data Challenge di Istat.
Donata Columbro

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.