Una settimana nel futuro del giornalismo

Smartphone journalism. Aj Plus è un nuovo “canale” di Al Jazeera nato per essere fruito attraverso un’app mobile e i social network (Facebook, Twitter e Instagram). I reporter che lavorano per Aj+ usano quasi esclusivamente il telefono cellulare per raccontare quello che vedono, dalle piazze del Cairo a quelle di Ferguson. E anche a Baltimora un “esercito” di mobile reporter è sceso nelle strade della città per raccontare le proteste per Freddie Gray con live streaming e brevi video. Secondo Aj+, il mobile reporting è il futuro delle breaking news.

Sincronizzate gli orologi. La chiave del “going digital” è nell’organizzazione. L’ha spiegato Aron Pilhofer (per The Guardian) a Perugia, lo dimostra il New York Times cambiando l’orario delle riunioni di redazione: quella della Page one è spostata al pomeriggio, alle 15:30, per dare priorità al meeting sulle news per il digitale al mattino, alle 9:30, con una replica alle 16:30.

Cosa succede a Cir.ca? L’app per leggere e condividere notizie formattate in modo specifico per la lettura su smartphone, diretta da Anthony De Rosa, potrebbe chiudere per mancanza di fondi, ma Twitter sarebbe pronto a comprarla. O forse no, e comunque non dovrebbe, se vuole davvero competere con Facebook per le news.

I video sono Reddit-izi. 170 milioni di visitatori al mese e 6,7 miliardi di pagine viste. Stiamo parlando di Reddit (social network? news service?), che dopo aver deciso di investire nella produzione di contentuti originali con un podcast e una newsletter settimanali, si è lanciato nella produzione di video. “La nostra missione è quello di connettere le persone in conversazioni e collaborazioni autentiche, il video è un mezzo di storytelling straordinario“.

Le notizie sono reali solo quando condivise. Finalmente l’applicazione di instant messaging Snapchat permette di passare dalla funzione Discover, dove molti canali news media hanno cominciato a distribuire contenuti (Cosmopolitan, Cnn, Mtv), a quella di Share, per cui gli utenti possono inviare contenuti ai propri contatti senza uscire dall’app.

Circolo virtuoso. Il ciclo di vita del prodotto (della notizia) per la redazione di Vox non si conclude con la pubblicazione. Ritorna agli editor, agli sviluppatori,. Della notizia non si butta via niente, ma, soprattutto, si usano errori e dati per imparare e migliorare, sempre.

Donata Columbro

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.